“Un anno di zapping” 2015/2016

                              Roma, 20 giugno 2016

Il Premio del Moige: la Tv “promossa” e “bocciata” dai genitori

Alla Camera dei Deputati, premiati i programmi family friendly in occasione della presentazione della guida “Un anno di zapping” 2015/2016

Il bello e il brutto della televisione italiana, i valori e i modelli positivi della tv family friendly e quelli diseducativi dei prodotti trash. Sono questi i principali spunti emersi dalla cerimonia tenutasi oggi, presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati, durante la quale sono stati assegnati “Premi Tv Moige”, i riconoscimenti destinati ai prodotti televisivi 22 programmi e 6 spot family friendly. Durante l’evento è stata presentata la nona edizione della guida “Un anno di Zapping” contenente 300 schede di programmi e spot trasmessi dalle emittenti satellitari e dal digitale terrestre, in onda nella fascia protetta (07:00-22:30). Quest’anno saranno presenti quattro premi speciali: premio della Polizia di Stato, sezione Polizia Stradale e sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni, per due programmi dedicati alla tematica della sicurezza in strada e in rete; premio FIGC Lega Nazionale Dilettanti destinato ad un programma sportivo e premio Federazione Italiana Cuochi riservato ad un programma di cucina.

 

Ad aprire l’evento per un saluto iniziale, oltre al Presidente nazionale del MOIGE  Maria Rita Munizzi e alla Vicepresidente e Responsabile dell’Osservatorio Media del MOIGE Elisabetta Scala, hanno partecipato Enrico Costa Ministro per gli Affari Regionali, le Autonomie locali con delega alle Politiche per la Famiglia, Micaela Campana Responsabile Nazionale del PD al Welfare e Terzo Settore, Rosetta Enza Blundo Vicepresidente della Commissione per l’infanzia e adolescenza e Paola Binetti membro Commissione Affari Sociali.

 

Presenti all’evento numerosi vertici e volti noti della televisione italiana, fra cui: Andrea Fabiano, Eleonora Andreatta, Silvia Calandrelli, Massimo Liofredi, Marcello Masi, Marco Costa, Fabrizio Salini, Giancarlo Scheri, Silvio Carini, Marco Berardi, Paolo Ruffini, Giampaolo Trombetti, Federica De Santis, Gerry Scotti, Osvaldo Bevilacqua, Amadeus, Paola Ferrari, Simona Rolandi, Carla Gozzi, Roberto Valbuzzi, Franco Membrini. Per la Polizia presente Roberto Di Legami, per la F.I.C. Rocco Cristiano Pozzulo e per la F.I.G.C. – Lega nazionale dilettanti Antonio Cosentino.

 

FICTION, SERIE TV E SOAP OPERA

Sul fronte delle “Fiction, Serie tv e Soap opera” Rai e Mediaset hanno ottenuto 5 premi su 6 della categoria: per Rai1 premio Moige alla miniserie “Sotto Copertura” omaggio all’impegno di chi ogni giorno lavora per far vincere la giustizia sul malaffare; alla fiction “Io non mi arrendo” per aver fatto conoscere al grande pubblico il valore e il lavoro del poliziotto Roberto Mancini, distintosi per aver scoperto il traffico illegale di rifiuti tossici e al film “Il sindaco Pescatore” capace di raccontare, senza retorica, la storia di un uomo perbene che sia nel privato che nel suo ruolo pubblico ha portato avanti, a costo della vita, valori come l’onestà, il rispetto della legge e dell’ambiente. Per quanto riguarda Mediaset, Italia 1 si aggiudica un premio Moige con ”The Flash” serie avvincente adatta ad adulti e ragazzi che insegna il valore della lealtà, e La5 con Call the midwifeche aiuta a comprendere meglio gli altri e il senso della vita.

Nella rosa dei programmi family friendly entra anche “Malala” (NatGeo People, National Geographic Channel, FoxLife) docufilm sulla vita della studentessa pakistana Malala Yousafzai, la più giovane premio Nobel della storia, che si spende con coraggio per il diritto all’istruzione.

 

INTRATTENIMENTO, CULTURA, DOCU-FICTION E REALITY

La rete Rai si è distinta anche per la qualità dell’intrattenimento: pilastro dei contenitori del daytime, Reazione a Catenasu Rai1 uno stimolo per tutta la famiglia a conoscere meglio e a utilizzare la lingua italiana nella sua ricchezza di vocaboli, il quiz ha il merito di mettere al centro “la parola” dandole la dovuta importanza. Sempre su Rai1 altro premio Moige a “Sogno o son desto 3” rivelatosi uno show dalle tante sfaccettature, che propone musica, teatro e poesia, dando anche spunti di riflessione sull’attualità, distintosi per sobrietà, eleganza e rispetto per il pubblico. Premiato anche “90° minuto” su Rai2  per le sue caratteristiche peculiari: toni moderati e rispetto delle opinioni di tutti, grazie anche a due conduttori obiettivi e brillanti nello stesso tempo, che hanno sempre ricordato l’importanza dei principi fondamentali dello sport. Di rilevanza su Rai Storia Italia: Viaggio nella bellezzaprogramma di approfondimento per la promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e artistico italiano e Tv Talk” su Rai3 che spiega e analizza in modo approfondito tutto ciò che il piccolo schermo propone. Altro programma vincente per la Rai è Prove d’Orchestra (Rai5) che propone una nuova didattica della musica, sottolineandone l’importanza per la crescita culturale dell’uomo fin dalla più tenera età. Esempio di intrattenimento family friendly, orientato all’informazione e alla cultura è “Dentro i Fatti” (Skytg24) per la professionalità e chiarezza con la quale sono state analizzate le notizie di cronaca, dando ampio spazio alle domande e al punto di vista dei telespettatori.

Eccelle sulla rete Mediaset il programma Caduta libera(Canale 5) che offre un intrattenimento coinvolgente, avvincente e allegro, grazie alle domande del quiz alla portata di un pubblico familiare e al garbo di Gerry Scotti che accompagna i concorrenti con il giusto equilibrio tra ironia e rispetto per le persone. Di spicco su Tv2000 è il programma Nel Mezzo del Cammin per aver fatto apprezzare ai telespettatori la bellezza e l’attualità della Divina Commedia. Su Real time si aggiudica il premio Moige Mamma sei 2 much! che, grazie alla conduttrice Carla Gozzi, è riuscito, nel rispetto di gusti, personalità ed età, nell’intento di valorizzare le ospiti dando lezioni di buon gusto e riportando un equilibrio nei ruoli e nei rapporti affettivi tra mamma e figlia. Premio Moige riservato anche ai programmi di cucina: Jamie Oliver: ricette a 5 euro(laeffe) programma a metà fra il culinario e l’educativo, che insegna come riciclare ed evitare gli sprechi in cucina, Casa Alice(Alice tv) che illustra, in un clima di allegria e buon umore tante ricette sfiziose, originali e semplici da riprodurre. Porta a casa il premio anche il format Cucine da incubo(Canale Nove) che ricorda a tanti ristoratori e agli spettatori che gli ingredienti fondamentali tra i fornelli e nella vita sono la cura dei dettagli, la disciplina, il rispetto, l’amore e la passione.

 

SPOT

Sotto la lente di ingrandimento del Moige sono finiti anche quest’anno gli spot: Nuova Ds3ha il merito di aver rivoluzionato il luogo comune su donne e motori focalizzando l’attenzione sul concetto che la sostanza vale più dell’apparenza. Premio Moige anche a Le Bebè gioielliche ricorda a tutte le mamme e a chi gli sta accanto la bellezza della maternità, e allo spot Dash- 50 anni accanto a voiche sottolinea attraverso i piccoli gesti quotidiani della vita familiare, nello scorrere degli anni, si costruisce l’amore tra gli sposi e tra genitori e figli. Degno di nota anche lo spot Leroy Merlin – Bagno che mostra l’esempio di uno splendido dialogo padre-figlio, non sempre fatto di parole, ma spesso costruito su piccoli gesti quotidiani attraverso i quali un genitore accompagna il suo ragazzo a diventare uomo e lo spot “Cirio Cuore Italiano che evidenzia, grazie alla sapiente direzione di Ferzan Ozpetek, che “per noi italiani mangiare non è mai solo mangiare”, ma è soprattutto “il cuore italiano”, ossia il momento in cui la famiglia si riunisce per la gioia di stare insieme, di raccontarsi la quotidianità, in una condivisione di amore con i propri cari. Infine eccellente lo spot Cultura, cibo per la mente – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo” con un testimonial di eccezione quale Giancarlo Giannini il MIB ci ricorda che viviamo in un paese ricco di cultura che ci viene offerta ogni giorno come un ricco menù. Dunque per mantenersi sani è importante alimentare in maniere equilibrata non solo il corpo ma anche la mente: l’italia ci offre ampia e salutare scelta sia per l’uno che per l’altra.

 

TV PER BAMBINI E RAGAZZI

Ancor più delicato è il discorso per quanto riguarda la “Tv per bambini e ragazzi”, vale a dire quell’insieme di emittenti e contenuti specificatamente dedicati alla visione da parte dei minori. Per Rai YoYo si aggiudica il premio Moige L’albero azzurro, luogo in cui si impara, giocando, a usare nuove parole, a cantare filastrocche, a fare la pace. Nella rosa dei premiati in onda su Disney Junior e Rai YoYo Dott.ssa Pelucheche permette ai piccoli spettatori di apprendere insegnamenti importanti di primo soccorso, di sicurezza nella vita quotidiana, anche sulla strada  e corretti stili di vita. Ben curato sotto l’aspetto grafico, il cartoon Daniel Tiger(Cartoonito) che stimola la creatività e la curiosità dei piccoli telespettatori con frequenti i messaggi educativi che lo rendono un modello di tv divertente e istruttiva.

 

I BIDONCINI DEL TRASH

All’interno del volume “Un anno di zapping”, sono stati recensiti programmi e spot che propongono modelli e immagini diseducative, meritevoli dunque del “bidoncino del trash”. Canale 5 ha ospitato 6 trasmissioni decisamente negative tra programmi di intrattenimento e serie tv: “Grande fratello 14”, “L’Isola dei famosi”, “Ciao Darwin 7”, “Uomini e donne”, “Pomeriggio Cinque” e “L’onore e il rispetto parte quarta” seguono  su Real time il dating show “Take me out” e il docu-reality “Alta infedeltà 2 e 3 – 1000 modi per TRADIRE”. Altri prodotti trash sono: ”L’isola di Adamo ed Eva Alle origini dell’amore” (Deejay TV),  “Coppie che uccidono” (TV 8), “Cattivissimi amici” (DMAX), in onda su Fox e Italia 1 “I Griffin”, “Masters of Sex” (Sky Atlantic).  Tra i cartoon non promosso “Camp Lakebootm” in onda su K2.

Bocciato lo spot della Levi’s- Women’s Denim Collection “Firsts” e il Koala a letto proposto da “Air Action Vigorsol”.

 

PREMI SPECIALI

Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni riservato al programma “Uno Mattina – Storie vere” (Rai1) ha saputo offrire un concreto servizio pubblico sul tema del web, dando agli spettatori informazioni, suggerimenti e risposte, con l’ausilio di esperti, su argomenti quali la sicurezza in internet, il cyberbullismo, i reati che vengono perpetrati in rete, ma anche sull’uso corretto e utile che se ne può fare.

Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Stradale per il programma “Chi guida meglio?”  (LA7) che si è distinto per una specifica attenzione alla sicurezza in strada di adulti e minori, offrendo messaggi adeguati e perfettamente in linea con le buone prassi e norme di sicurezza stradale.

FIGC – Premio Lega Nazionale Dilettanti al programma “Dribbling” (Rai2) per aver inquadrato lo sport a 360 gradi, evidenziandone gli aspetti più nobili e quelli più critici. Al programma va soprattutto il merito di aver fatto conoscere al grande pubblico realtà poco note e di aver dimostrato, con esempi concreti, come lo sport sia ancora potente motore di solidarietà, lealtà e altruismo.

Premio Federazione Italiana Cuochi al programma “Signori del vino” (Rai2) un format eccellente che racconta storie vere fatte di passione, sacrifici e lavoro silenzioso, piccole e grandi realtà di viticultori che contribuiscono in modo determinante alla crescita del nostro paese.

Premio alla carriera a Osvaldo Bevilacqua per aver accompagnato le famiglie, per quasi quarant’anni, con professionalità e garbo nella scoperta del nostro Paese, delle sue meraviglie, della sua ricchezza di storia, cultura, tradizioni e di persone speciali custodi delle nostre radici.

 

 

Ufficio Stampa Moige:

Elena Di Carolo Tel.: 06.32.36.943 Cell: 344.172.79.80 Mail: ufficiostampa@moige.it

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.