Pedofilia, serve prevenzione direttamente nelle scuole

In provincia di Roma arrestato il bidello di una scuola materna, avrebbe compiuto abusi su varie bambine con meno di 5 anni. Il Moige mette a disposizione il proprio numero verde 800.933.377 e il sito www.prevenzionepedofilia.it

“Ancora una volta la cronaca riporta l’attenzione sulla piaga della pedofilia, un crimine che nella maggior parte dei casi non è commesso da sconosciuti ma da persone che frequentano abitualmente i bambini in luoghi che sono ritenuti sicuri, come la scuola o la famiglia. Contro la pedofilia si può indubbiamente fare molto ma il punto di partenza deve essere, in ogni caso, la prevenzione fatta direttamente sui bambini, che sono i primi a venire a contatto con il pedofilo”.

A dirlo è la dottoressa Loredana Petrone, responsabile dei servizi psicologici del Moige – Movimento Italiano Genitori e curatrice delle campagne di prevenzione pedofilia del Movimento.

“Ancora oggi sono pochissimi i genitori che riescono a parlare con i figli di questo problema – spiega la Petrone – E’ comprensibile che gli adulti siano imbarazzati nel parlare di sessualità, e soprattutto di sessualità malata, con dei bambini tanto piccoli. Proprio per questo servirebbero delle campagne mirate, preparate da specialisti ed indirizzate alle scuole materne ed elementari, per parlare di pedofilia direttamente ai bambini, senza imbarazzi e senza allarmismi. Il problema è che i fondi per la prevenzione sono ancora del tutto insufficienti – conclude la Petrone – e alla fine a farne le spese sono proprio i minori”.

Per prevenire la pedofilia il Moige ha avviato una campagna itinerante per le scuole elementari consistente in un teatrino, che ha suscitato grande entusiasmo tra i bambini, un libricino a fumetti, il sito internet www.prevenzionepedofilia.it, in cui si trova anche un “decalogo” di utili consigli, e il il numero verde 800.933.377, a disposizione di chiunque voglia consigli o informazioni.

 

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.