Caso Bilancia, Moige a Bonolis: “Leggi codice autoregolamentazione”

Non accenna a calmarsi la polemica sul “Caso Bilancia”, che ha coinvolto anche i vertici della Rai. Il Moige, dopo le affermazioni rilasciate ieri dal conduttore, replica.
“Troppa Tv fa male, non abbiamo mai avuto dubbi; a Bonolis ha fatto malissimo e ora è in pieno delirio mediatico. Quello che possiamo augurarci è che si prenda un anno sabbatico e si rischiari le idee. Una buona lettura potrebbe essere quella del “Codice di autoregolamentazione Tv e Minori”, che Rai, Mediaset, La7 e altre emittenti hanno firmato da tempo ma di cui lui, evidentemente, non è ancora a conoscenza”. Risponde così alle dichiarazioni rilasciate del conduttore di Domenica In la presidente del Movimento Italiano Genitori (Moige), Maria Rita Munizzi. “Bonolis, intervistando Bilancia, ha violato una regola messa a tutela dei minori – prosegue la Munizzi – Ora è paradossale che proprio lui che non ha avuto rispetto per il suo pubblico venga a fare discorsi sulla censura, questo è inaccettabile. La Tv deve essere sicura almeno nella fasce protette, che senso avrebbe altrimenti chiamarle così se i genitori devono costantemente vigilare telecomando in mano?”. “Ci auguriamo – conclude la Munizzi – che l’invito del presidente Ciampi a proporre modelli positivi non cada nel vuoto e che in futuro siano professionisti seri a trattare, nei luoghi e nei tempi idonei, argomenti delicati e non adatti ad un pubblico di minori.”
1

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.