Si chiude il progetto neonati in famiglia

 COMUNICATO STAMPA

  

Sostegno alla genitorialità e alle famiglie in situazioni di disagio:
si chiude il progetto “Neonati in famiglia”

  

Roma 18 ottobre 2019

 

Domani si conclude il progetto “Neonati in famiglia” del MOIGE – Movimento Italiano Genitori  che ha portato sostegno alla genitorialità e alla prima infanzia, supporto nel compito educativo e genitoriale a 50 famiglie sul territorio di Roma, con fragilità sociali e versanti in condizioni di svantaggio economico, con minori in difficoltà e/o con traumi/patologie.

La campagna, in collaborazione con la Regione Lazio e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha inciso sull’offerta dei servizi rivolti alle famiglie a partire dagli ultimi mesi di gravidanza, implementando le attività di counselling e supporto pratico, sulla base delle esigenze di ciascun nucleo familiare coinvolto.

 

Genitori esperti della Rete MOIGE hanno affiancato ciascuna delle 50 famiglie per offrire sostegno e consigli utili per conoscere le principali linee educative e le buone abitudini da trasmettere ai figli, nonché le principali pratiche da attuare nel corso dell’infanzia. Si sono creati momenti di ascolto, di confronto e condivisione su dubbi, curiosità, proposte, domande sul mestiere di genitore, ma anche un vero e proprio spazio in cui superare le difficoltà che troppo spesso vengono soffocate dal desiderio di essere “genitori infallibili”.

 

Le attività sono state integrate da donazioni di beni materiali o servizi di prima necessità , concordati con le famiglie e gestiti dagli esperti del MOIGE per assicurare un aiuto concreto ed efficace. 

 

Maggiori informazioni:
Sito Moige: www.moige.it

Ufficio Stampa Moige:
Tel.: 06.3236943. Cell: 345.4778467 Mail: ufficiostampa@moige.it

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.