Pedofilia: il 27 marzo la campagna nelle scuole di Cerveteri

Si svolgerà a Cerveteri il 21 marzo 2006 con inizio alle ore 11,30 presso la sala del Consiglio Comunale la conferenza stampa aperta di presentazione del progetto: “A SCUOLA CONTRO LA PEDOFILIA”.
L’iniziativa coinvolgerà i circa 1.500 bambini, di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, delle scuole elementari di Cerveteri. L’iniziativa prevede, fra l altro, un teatrino di burattini ed la distribuzione di un libricino di fumetti. L arrivo del teatrino nelle scuole è fissato per il giorno 27 marzo. Con la tappa di Cerveteri parte il nuovo tour della campagna di prevenzione pedofilia, organizzata dal Moige – Movimento Italiano Genitori, destinato ai bambini delle scuole elementari di tutta Italia. A Cerveteri l iniziativa vede coinvolti oltre al Moige, il Comune di Cerveteri ed ha come sponsor la Banca di Credito Cooperativo di Roma che sarà presente alla conferenza stampa con i suoi Vertici Aziendali. Per il Comune parteciperà l assessore alla Pubblica Istruzione dottoressa Angela Carletti ed il Sindaco dottor Antonio Brazzini. Per il Moige il presidente nazionale dottoressa Maria Rita Munizzi e la psicologa e sessuologa Loredana Petrone collaboratrice del Moige. Presenzierà il Presidente dell’Associazione Nazionale Sociologi dottor Pietro Zocconali. E stata invitata a partecipare l Assessore alla Pubblica Istruzione della Regione Lazio On. Silvia Costa. La conferenza stampa è organizzata congiuntamente dagli addetti stampa del Moige e del Comune di Cerveteri.
12

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.