Music Farm, Moige “Volgarità della Bertè offende i telespettatori”

Fumo, parolacce e mancanza di rispetto; così passa la Bertè in fascia protetta. Il Moige, che non solo si oppone alla tv volgare ma che da anni promuove campagne contro il fumo, protesta contro questo comportamento.
“Il comportamento che Loredana Bertè tiene a Music Farm non solo è una palese violazione del Codice di autoregolamentazione tv e minori ma è anche l’ennesimo esempio della “Tv cattiva maestra””. A dirlo è Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Tv del Moige – Movimento Italiano Genitori. “Tante volte si è parlato della necessità – sottolinea Scala – e di non mostrare comportamenti dannosi per la salute, eppure ora la Rai non esita a proporre, ad un pubblico composto anche di minori, un personaggio famoso che fuma, anche dove non si potrebbe, senza alcun rispetto per chi le sta vicino”. “Offrire ai bambini un simile “modello” – continua la rappresentante del Moige – è altamente diseducativo e rischia di vanificare gli sforzi di tutti quei genitori che, ogni giorno, insegnano ai propri figli, pur non criminalizzando i fumatori, la buona educazione, il rispetto per gli altri e per la propria salute”. “Come Moige – conclude la Scala – siamo impegnati in una campagna di prevenzione del fumo tra i minori e questa “esperienza sul campo” ci ha confermato quanto i bambini guardino ai personaggi “famosi”, in modo particolare quelli dello sport e della musica, come ad un esempio. Il comportamento della Bertè dunque non può che essere dannoso; ci auguriamo che cambi presto o che esca dalla Music Farm. Nel frattempo consigliamo a lei e ai dirigenti Rai di farsi un giro sul sito www.lasciailfumoalcapolinea.it, così che possano capire quale danno stanno facendo ai propri piccoli spettatori ”.
1

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.