Immagini Iraq, Moige: “Tg4 ha danneggiato 18.000 bambini (dati Auditel)”

Il Tg4 di Emilio Fede ha mandato in onda, senza i dovuti controlli sul contenuto delle immagini, un video con l uccisione di alcuni ostaggi nella guerra in Iraq.
“Le immagini terrificanti che il Tg4 ha mandato in onda ieri sera, in fascia oraria protetta, sono un vero e proprio atto di terrorismo psicologico, ed è ovvio che il video di una esecuzione non può che essere violento e traumatizzante”. E’ quanto dichiara Maria Rita Munizzi, presidente nazionale del Moige – Movimento Italiano Genitori. “Quelle immagini, che nulla hanno aggiunto alla notizia, potevano essere evitate o messe in orari più adatti, invece sono andate alle 19, provocando un danno a circa 18.000 di bambini dai 4 a 14 anni, come rivelato dai dati Auditel – prosegue la Munizzi – Anche questa volta alla buona informazione, che non è sinonimo di “vedere tutto”, si è preferito il pessimo scoop”. “Auspichiamo che in futuro il Tg4, fino ad oggi connotatosi come un Tg destinato alle famiglie, si organizzi in modo più rigoroso – conclude la presidente del Moige così da evitare queste cadute di stile.
1

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.