Digitale, “Superpippa Channel” oscurato, ma manca ancora cultura del rispetto

In seguito alla nostra protesta verso Sky il canale satellitare “Superpippa Channel”, di proprietà della Edi On Web, che trasmetteva in chiaro programmi dal contenuto decisamente erotico è stato oscurato.
“Non ci interessa assolutamente fare censura – dice Elisabetta Scala, pedagogista responsabile dell’Osservatorio Tv del Moige – Movimento italiano genitorsi – ma come movimento di genitori non possiamo accettare che programmazioni con contenuto erotico siano messe a “portata di telecomando” dei minori, senza peraltro alcuna possibilità di “parental control” (accesso limitato mediante immissione di password). Il problema segnalato al Moige da molti genitori, e riconosciuto anche dalla Edi On Web era che l’accesso a “Superpippa Channel” era possibile semplicemente sottoscrivendo un abbonamento al “pacchetto base” di Sky Tv e acquistando il relativo decoder (Sky Box), che non prevede la possibilità di “parental control” per i canali trasmessi in chiaro, quale appunto “Superpippa”. “Molti genitori si sono lamentati – racconta la responsabile dell’Osservatorio Tv del Moige – perché abbonandosi ad un pacchetto Sky in buona parte rivolto ad un pubblico di minori, per la presenza tra l’altro di un canale di cartoni animati, si ritrovavano in casa, e fuori da ogni controllo, trasmissioni dai contenuti chiaramente erotici, e pertanto dannose per lo sviluppo dei minori. Ci sembra giusto che ora Sky abbia deciso di inibire la trasmissione in chiaro di questo canale”. “Tuttavia crediamo che il problema vada oltre il caso “Superpippa” – conclude la Scala – La questione è che, nonostante esista il Codice di autoregolamentazione Tv e minori, non c’è da parte di chi fa Tv un’adeguata cultura di rispetto dei minori, né da parte di chi dovrebbe controllare, un adeguato controllo. Lo dimostra il fatto che Sky abbia oscurato il canale solo in seguito alle nostre denuncie, seguite da quelle di altre associazioni, e non in seguito ad un tempestivo intervento dell’autorità competente”.
1

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.