DALLA MINISTRA DADONE ALLA CONFERENZA NAZIONALE SULLE DIPENDENZE

Schermata 2021 12 13 Alle 09.33.51

Eravamo in prima fila e in prima linea perché, come affermiamo da sempre, tutte le droghe sono una minaccia gravissima – sempre più insidiosa e strisciante – che può insinuarsi nelle vite dei nostri figli, portandogli via la libertà e la felicità per le quali ci battiamo ogni giorno.

Alla Conferenza Nazionale sulle Dipendenze di Genova la Ministra Fabiana Dadone ha invitato tutti a “Pensare in grande”. Il nostro modo di farlo è ribadire la centralità della famiglia e della scuola nelle politiche contro le dipendenze.

A supporto di queste affermazioni abbiamo portato le evidenze emerse dall’indagine annuale “Venduti ai Minori”, che restituisce un quadro desolante di come troppi negozianti e produttori considerino i minori solo come un soggetto su cui lucrare, nonostante la posta in gioco sia la loro salute fisica, mentale ed emotiva.

Siamo convinti che la via maestra per contrastare la diffusione delle droghe tra i minori è la rete tra le parti sociali, con quel ruolo primario di orientamento delle politiche che spetta ai genitori: è a noi tutti che più sta a cuore, in modo autentico e profondo, che la vita dei nostri figli rimanga intatta da ogni forma di dipendenza e di abuso.

Condividi l'articolo su

torna alle news

Rimaniamo in contatto!

Segui via mail le nostre iniziative per la protezione dei minori

© 2022 MOIGE | Privacy Policy | Cookies Policy | C.F. 97145130585