"Un anno di zapping, V edizione: il 18 giugno la presentazione alla Camera dei Deputati con la premiazione dei programmi migliori" - Moige - Movimento Italiano Genitori

“Un anno di zapping, V edizione: il 18 giugno la presentazione alla Camera dei Deputati con la premiazione dei programmi migliori”

Un Anno di Zapping, la guida critica all’offerta televisiva italiana realizzata dal Moige, arriva quest’anno alla quinta edizione e sarà presentata al pubblico in un contesto speciale: lunedì 18 giugno 2012 alle ore 15.30 presso la Camera dei Deputati – Sala del Mappamondo.

Anche per questa edizione, edita da Edizioni Magi e curata da Alessandra Caneva, sono stati esaminati oltre 150 programmi rappresentativi dell’intero panorama televisivo italiano, andati in onda in fascia protetta, segnalati dalle famiglie all’Osservatorio Media del Moige o selezionati come must del palinsesto televisivo e considerati, quindi, degni di nota per l’influenza dei modelli offerti – in positivo o in negativo – o per il valore del prodotto stesso.

Due le novità di questa edizione: la sezione dedicata agli spot e il focus sulla sicurezza stradale, in accordo con Fondazione Ania, per rilevare messaggi diseducativi per la sicurezza stradale che vengono veicolati dalla televisione e, allo stesso tempo, premiare e segnalare comunicazioni eticamente corrette che promuovono comportamenti virtuosi al volante e sulla strada.

Invariata la simbologia della classificazione: dal bidoncino per il trash alla stellina per la qualità, dal pollice verso indicante un programma solo per adulti al pollice alzato per quelli adatti a tutti, passando anche attraverso l’indicazione di idoneità per le varie fasce d’età. Il simbolo della Conchiglia Moige rappresenta sempre il riconoscimento più alto, assegnato ai quei programmi che riescono a esprimere successo, qualità e valori positivi, offrendo un momento di intrattenimento valido per tutta la famiglia.

A questa classificazione si aggiungono i simboli relativi alla sicurezza stradale: il semaforo verde identifica i programmi che veicolano messaggi corretti ed educativi sulla sicurezza stradale; il semaforo giallo indica la presenza di messaggi dubbi o poco chiari in tema di sicurezza stradale all’interno del programma; il semaforo rosso identifica i programmi che rappresentano o incitano esplicitamente o implicitamente a comportamenti scorretti e pericolosi sulla strada. Il Premio Fondazione Ania è il massimo riconoscimento assegnato ai programmi che si distinguono per i messaggi e le rappresentazioni positive che offrono sul tema della sicurezza stradale.

I programmi giudicati migliori riceveranno un premio simbolo della qualità: la conchiglia del Moige – movimento genitori, realizzata appositamente dall’artista internazionale Oliviero Rainaldi, o il Premio Fondazione Ania per quelli che si sono distinti in tema di sicurezza stradale.

Per scaricare l’invito clicca qui:

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche