Per denunciare ci vuole coraggio: il Moige al fianco di una mamma coraggio contro una baby gang - Moige - Movimento Italiano Genitori

Per denunciare ci vuole coraggio: il Moige al fianco di una mamma coraggio contro una baby gang

Le baby gang sono un fenomeno sempre più diffuso dove a farne le spese sono i più deboli. Presi di mira con atti, spesso violenti, i nostri ragazzi e i loro genitori rischiano di sentirsi abbandonati se non supportati dalle istituzioni.

Il Moige è stato ad Ancona lo scorso 7 e 8 febbraio con il Centro Mobile contro il Cyberbullismo per sostenere Patrizia Guerra, una mamma coraggio che ha raccontato pubblicamente le aggressioni di una baby gang nei confronti di suo figlio.

Attraverso il dialogo con le istituzioni e l’incontro con i ragazzi, i genitori e gli insegnanti di alcune scuole, il Moige, con il supporto di esperti del settore, continua ad essere in prima linea in aiuto di chi è vittima di questo fenomeno.

Tappe importanti che hanno anticipato la Giornata per la sicurezza in rete che si è celebrata il 9 febbraio.

Il tuo sostegno per aiutare sempre più giovani vittime di bullismo e cyberbullismo:

Aiuta anche tu un giovane

Rimani aggiornato sulle nostre prossime tappe:

Iscriviti alla newsletter

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche