MOIGE “Green Pass a scuola? Non diventi aggravio per le famiglie”

L’obbligo di Green Pass anche per gli studenti nelle scuole richiesto per scongiurare il rischio di didattica a distanza e garantire il diritto costituzionale allo studio e all’istruzione non può ricadere con esiti negativi sulle famiglie.

“Le famiglie sono già allo stremo delle forze – dichiara ad Adnkronos Antonio Affinita, direttore del Moige – dal punto di vista organizzativo della vita familiare e sul fronte economico, a causa delle doppie fasce orarie, obbligo della certificazione verde sui mezzi pubblici, didattica a distanza dei figli ed aspettative solo parzialmente retribuite”.

Affinita aggiunge: “Si vuole imporre il Green Pass agli studenti, nonostante l’inaccettabile aumento della povertà familiare ed infantile? Lo facciano, ma noi chiediamo che i tamponi siano fatti a scuola gratuitamente a tutti i ragazzi e durante l’orario scolastico, senza gravare sulle tasche e sulle spalle dei genitori anche da un punto di vista organizzativo”.

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche