Il nostro treno del cibo continua il suo viaggio - Moige - Movimento Italiano Genitori

Il nostro treno del cibo continua il suo viaggio

Lo stile di vita e le abitudini alimentari incidono in maniera decisiva sulla salute dei nostri figli. Sempre più spesso i giovani mangiano in modo scorretto, abusano di snack e bibite zuccherate, esponendosi così ai problemi legati all’alimentazione. Come emerso dall’indagine “L’obesità infantile: un problema rilevante e di sanità pubblica” (2015), a cura dell’Osservatorio per la Salute del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università “Milano Bicocca”, diretto dalla prof.ssa Mara Tognetti, l’Italia è uno dei Paesi europei più interessati dal fenomeno dell’obesità infantile: 1 bambino su 4 (23,1%) tra i 6 e gli 11 anni è sovrappeso, 1 su 10 (9,8%) è addirittura obeso. Le regioni del centro-sud sono le più colpite, in particolare Campania, Puglia, Molise, Abruzzo e Basilicata registrano percentuali preoccupanti. Un fenomeno che annovera anche una buona parte di reponsabilità da parte dei genitori (6 su 10) che ammettono di non conoscere le regole del mangiare sano. Dati che impongono la necessità di sensibilizzare sul tema della corretta alimentazione e dell’educazione agli stili di vita salutari.

Con questi presupposti è partita a febbraio “Mangia bene, cresci bene” la campagna promossa dal Moige – movimento genitori, con il patrocinio scientifico di AMIOT – Associazione Medica Italiana di Omotossicologia e SIPPS – Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, in collaborazione con GUNA. L’iniziativa sta coinvolgendo circa 40.000 studenti e 75.000 genitori in 379 scuole elementari e medie di tutta Italia. Il progetto mira ad insegnare ai ragazzi l’importanza di assumere sali minerali, proteine, vitamine e fibre; al contempo si rivolge ai genitori per fornire consigli e per ricordare loro la componente educativa delle scelte alimentari. Scelte che devono necessariamente coesistere con uno stile di vita basato sull’attività fisica e sul consumo ridotto di tv e videogiochi. “Mangia bene, cresci bene”vuole avvicinare le famiglie al cibo da una prospettiva nuova, più salutare e meno caotica, basata sulla conoscenza e sulla consapevolezza che mangiare bene vuol dire innanzitutto vivere meglio.

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche