I ragazzi della Scuola Roccaspinalveti raccontano il bullismo attraverso la poesia

In seguito alla formazione ricevuta, i ragazzi della Secondaria di Primo Grado “Roccaspinalveti” di Castiglione Messer Marino hanno lasciato spazio alla loro creatività creando delle poesie sul tema del bullismo e dei pericoli del web.

Di seguito le loro testimonianze:


IL BULLO E LA VITTIMA

Il bullo crede di essere forte,

colpisce sempre il bambino in disparte.

Si sente abbandonato e

dal bullo perseguitato.

 

Di questo bisogna parlare

altrimenti non ti lascerà stare.

Sovente riversa su di te la sua rabbia

facendoti sentire in gabbia.

 

Bisogna usare la testa

e mettere fine a questa guerra funesta! 

Vorremmo un mondo migliore,

 

 in cui domini amore 

gioia e comprensione

in cui non esiste l’umiliazione. 

 

Scuola Secondaria di Primo Grado-Plesso di Roccaspinalveti

Per scaricare la poesia clicca qui 

 

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche