Cosa si può fare - Moige - Movimento Italiano Genitori

Cosa si può fare

Il contesto in cui si sviluppano casi di cyberbullismo è dominato da disinformazione e reticenza; da un lato perché i minori sono spesso restii a parlarne a casa o a scuola, dall’altro perché i casi di bullismo potrebbero essere sottovaluti e scambiati per casi normali di litigi tra compagni e amici.

Noi siamo  pronti a difendere i nostri figli da ogni tipo di abuso, ma abbiamo bisogno del tuo contributo.
Se hai subito o sei a conoscenza di un episodio di cyberbullismo inviaci subito la tua segnalazione provvederemo ad attivare la nostra task force.

Nel contesto scolastico spesso assistiamo alla mancata consapevolezza delle reali dimensioni e delle possibili conseguenze catastrofiche del fenomeno.
Aiutaci a raggiungere altre scuole! Sostienici ora

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche