Venduti ai minori

Alcol, tabacco, cannabis, gioco d’azzardo, pornografia, videogiochi 18+: l’indagine del Moige sull’accesso dei minori ai prodotti a loro vietati.

Nonostante le leggi, tantissimi minori riescono ad avere accesso a prodotti a loro vietati e spesso i controlli non sono effettuati come dovrebbero.

Ogni due anni realizziamo e presentiamo ai cittadini e alle massime autorità istituzionali l’indagine “Venduti ai Minori” sull’accesso dei minori ai prodotti a loro vietati: alcol, tabacco, cannabis, gioco d’azzardo, pornografia, videogiochi 18+.

Durante gli eventi di presentazione assieme a ospiti istituzionali ed influencer, approfondiamo perché e a causa di chi i minori entrano in contatto con prodotti vietati, e qual è il livello di conoscenza del divieto di vendita ai minori.

Un modo inedito di capire quali motivazioni spingono alcuni adulti a venderli ugualmente e lanceremo un messaggio per aiutare i minori ad una vita serena e consapevole senza l’uso di prodotti vietati. I minori, dal canto loro, non sono sempre consapevoli dei rischi che corrono adottando comportamenti trasgressivi.

Sigarette, tabacco, sigarette elettroniche: sono tutti prodotti vietati ai minori di 18 anni ma che i giovani riescono ad acquistare e ad utilizzare comunque.

Rimaniamo in contatto!

© 2022 MOIGE | Privacy Policy | Cookies Policy | C.F. 97145130585