Cinema

Tuteliamo i ragazzi da film che possono turbarli

Tutelare i ragazzi ed evitare che vedano film che possano turbarli è, infatti, il dovere di ogni buon genitore.

Va sottolineato sempre che si parla di tutela e non di censura, ma anche un film di animazione può, a volte, non essere adatto ai bambini, nonostante troppo spesso non sia imposto alcun divieto relativo all’età.

Oltre a salvaguardare la sensibilità dei nostri figli che potrebbero rimanere scossi dopo la visione di una pellicola non adatta alla loro età, da non sottovalutare è l’abuso di film in 3D, che potrebbero nel lungo periodo causare alcuni problemi ai minori.

Infatti, il Ministero della Salute ha posto in essere alcuni dubbi sull’uso degli occhialini con lenti polarizzate: rischi per gli occhi o problemi latenti che possono emergere come lo strabismo oppure disturbi che si innescano quando si usano già occhiali e lenti a contatto.
Dopo la visione di tali film possono inoltre verificarsi nausea, vertigini o mal di testa perché con l’occhialino si va ad alterare un meccanismo già preordinato della visione e la conversione in vista tridimensionale richiede l’attivazione nel nostro cervello di vie nuove e questo sforzo, oltre a quello dell’apparato visivo.

Dillo al Moige! Fai una segnalazione

I contenuti multimediali come i film e i film di animazione influiscono sulla crescita psicologica e sullo sviluppo emotivo dei minori.

Vuoi segnalare film non adatti ai minori? Dillo al Moige!

Rimaniamo in contatto!

© 2022 MOIGE | Privacy Policy | Cookies Policy | C.F. 97145130585