Al via la campagna “La responsabilità è un gesto normale” di MOIGE, FIT e ADICONSUM - Moige - Movimento Italiano Genitori

Al via la campagna “La responsabilità è un gesto normale” di MOIGE, FIT e ADICONSUM

Per promuovere la verifica dell’età nella vendita dei prodotti del tabacco, la Federazione Italiana Tabaccai (FIT), l’associazione dei consumatori ADICONSUM e il Movimento Italiano Genitori (MOIGE) hanno dato vita alla campagna di informazione e sensibilizzazione “La responsabilità è un gesto normale”.

Secondo l’indagine “Venduti ai Minori”, condotta dall’ Istituto Piepoli nel 2021 per il Moige, nel 62% dei casi si riesce ad acquistare, senza alcuna verifica dell’età, i prodotti del tabacco. La verifica dell’età, infatti, sebbene sia una norma in termini giuridici, ancora non lo è in termini culturali.

In Italia i prodotti del tabacco sono accessibili da parte dei minorenni.

Come genitori, condividiamo questa iniziativa di sostenibilità sociale con il chiaro obiettivo di attuare misure concrete e fattive e miranti a non consentire l’accesso dei minori a prodotti loro dannosi e vietati dalla legge. Il rispetto delle norme a tutela dei minori sia sempre il punto di partenza di ogni iniziativa di sostenibilità da parte di filiere produttive che producono prodotti over18”. Così afferma Antonio Affinita, Direttore Generale del Moige.

La campagna “La responsabilità è un gesto normale” ha l’obiettivo di:

  • migliorare la prassi della verifica dell’età nei punti vendita di prodotti del tabacco;
  • rendere i controlli sull’età una consuetudine condivisa in Italia ed un comportamento normale;
  • promuovere un approccio responsabile e responsabilizzante nella vendita di prodotti contenenti nicotina;
  • impedire l’accesso da parte dei minorenni a tali prodotti.

L’iniziativa, realizzata col sostegno di Juul Labs, sarà incentrata inizialmente a Milano.

Condividi con i tuoi cari

Leggi anche