Asca: Fumo – genitori in ansia, per 3 su 4 troppo facile accedere a sigarette (2)

Fumo: genitori in ansia, per 3 su 4 troppo facile accedere a sigarette
(2) =

(ASCA) – Roma, 14 mag 2014 – Dopo aver raggiunto livelli
record in Italia nel 2012 la diffusione illegale dei prodotti
del tabacco continua ad essere preoccupante, a causa del
basso costo e del facile accesso al mercato nero. E
l’illecito non fa sconti ai minori. Per difenderli
dall’accesso al tabacco e sensibilizzare l’opinione pubblica
sul fenomeno dell’illecito, nasce ’Sos tabacco minori’, la
nuova campagna del Moige – movimento genitori, per la quale
e’ stato creato un sito dedicato, ’sostabaccominori’, e un
video da condividere sui social network.
Solo nel 2013, la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre
115 tonnellate di sigarette di contrabbando, di cui il 35% in
Campania, con la denuncia di 4.378 responsabili, tra cui 250
tratti in arresto. Ben 1778 le denunce nella sola Campania.
Circa 4 sigarette su 5 sequestrate, secondo i dati forniti
dal Comando Generale della Guardia di Finanza, sono
rappresentate dalle cosiddette ’cheap white’, sigarette
prodotte in paesi come Cina, Russia, Emirati Arabi Uniti ed
Ucraina irregolarmente introdotte nel territorio dell’Unione
Europea nonostante non siano conformi agli standard di
produzione e commercializzazione previsti: e’ di conseguenza
facilmente intuibile il maggiore rischio associato al consumo
delle stesse. L’Italia, per sua naturale collocazione
geografica, si pone come ’nodo di scambio’ delle tratte del
contrabbando, caratterizzandosi non solamente come mercato di
consumo. Lo testimoniano gli ingenti quantitativi bloccati
nei porti di Ancona, Gioia Tauro, Bari, Genova, Napoli,
Trieste e Brindisi, ove i tabacchi giungono nascosti nei
’doppifondi’ dei mezzi di trasporto o occultati in
container scortati da documentazione doganale fittizia.
Napoli e’ la citta’ piu’ colpita dal fenomeno del
contrabbando. Nel capoluogo partenopeo, 1 pacchetto su 4 e’
illegale e piu’ del 40% dei pacchetti illegali vengono
venduti nelle zone adiacenti le scuole.
red/mar
141943 MAG 14 

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.