Bestemmia a La Fattoria: “Fuori Da Crema o sarà boicottaggio”

Il Moige, dopo l atto gravissimo della bestemmia in diretta, chiede l espulsione immediata di Roberto Da Crema, altrimenti – dicono – si appelleranno agli sponsor come accaduto con “Bisturi”.
“Il regolamento interno de “La Fattoria”, tante volte richiamato da Daria Bignardi, non è mai stato reso pubblico, ma sarebbe vergognoso se questo non contenesse una pesante clausola in grado di imporre ai partecipanti il rispetto dei telespettatori”. A dirlo è Elisabetta Scala, responsabile dell’Osservatorio Tv del Movimento Italiano Genitori (Moige), commentando la vicenda della bestemmia in diretta durante il reality show di Italia 1. “Le scuse non bastano – continua Scala – quello che chiediamo è che Roberto Da Crema venga immediatamente eliminato dal gioco per aver violato una regola fondamentale di decenza e rispetto, che esista o meno nel regolamento della “Padrona” cosi come viene chiamata la produzione dalla Bignardi”. “Se alle scuse, peraltro doverose, non seguirà l’uscita immediata di Roberto Da Crema dalla Fattoria – prosegue la responsabile del Moige – ci sentiremo in dovere di coinvolgere le aziende a tutela dei piccoli telespettatori”. “Se martedì Roberto sarà ancora alla Fattoria passeremo al boicottaggio chiedendo agli sponsor di ritirare i loro investimenti pubblicitari – conclude Elisabetta Scala – così come abbiamo già fatto, e con successo, con Bisturi. Siamo certi che le aziende inserzioniste più responsabili non intendono associare il proprio nome ad un programma che non solo non ha rispetto nemmeno verso i suoi stessi spettatori, ed in special modo i minori, ma addirittura li oltraggia con la bestemmia, lasciandone impunito l’autore nella trasmissione”.
1

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.