MAMME PER L’ITALIA

SE UNA MAMMA SORRIDE, SORRIDE ANCHE IL SUO BAMBINO

Il MOIGE da anni è vicino a mamme e bambini in difficoltà con progetti concreti.

Grazie alle Mamme Esperte del Moige ci prendiamo cura di queste famiglie.

Ci occupiamo del benessere delle mamme e diamo consigli utili per la crescita sana e sicura dei loro bambini.

La nostra assistenza si traduce in

azioni concrete, pratiche ed economiche

Il progetto Neonati in Famiglia, oggi prosegue con il progetto Mamme per l’Italia.

Chiediamo il tuo 5×1000
per permetterci di essere sempre al loro fianco!

La voce delle mamme ESPERTE

Rosanna Gianturco:

“ho conosciuto persone meravigliose con uno spirito di sopravvivenza energico, … non affranto”
“…di me si potevano fidare… una bella ed unica sensazione, quasi indescrivibile”
“..mamme che aiutavano altre mamme”

Erica Colonna /
Maria Chiara De Leonardis:

“il progetto ci ha permesso di conoscere realtà di disagio profondo così apparentemente lontane da noi, eppure così vicine…”
“abbiamo conosciuto da vicino il loro dolore e anche la totale mancanza di strumenti culturali per affrontare le difficoltà”

Erica Cima:

“Ho visto abitazioni fatiscenti, umide, piccole, a volte senza finestre, abitate da Cuori Grandi…”
“le riserve di amore e creatività delle mamme sono inesauribili… inventano, a volte creano da poco o addirittura dal nulla!
“la stima che nasce quando i cuori di due mamme si sintonizzano non ha limiti di tempo e/ o di spazio”
“Realtà così “ estreme” che ti porti a casa con i vestiti che hanno assorbito l’odore di muffa e di umido delle case che hai visitato, e che ti porti “dentro” con le immagini e le storie di vita che hai ascoltato!”
“Porterò scolpito nel cuore il volto sorridente di tanti bambini incontrati che, nonostante le condizioni difficili in cui si trovano rappresentano un inno alla vita… Sono il monumento vivente di mamme coraggiose, eroine nascoste, che giorno dopo giorno, in silenzio, danno loro la vita a prezzo di enormi sacrifici! ”

Camilla D’Ippolito:

“Spesso i bimbi hanno handicap di vario tipo sia mentali che fisici e queste famiglie parlano con medici, psicologi, a volte senza nemmeno capire bene ciò che gli viene indicato e spiegato”

Valentina Russo:

“È evidente come in alcuni casi il progetto Neonati in famiglia abbia contribuito a cambiare la vita di una mamma e di conseguenza dei suoi bambini: penso a una mamma che ha ricominciato a lavorare come colf incoraggiata proprio dai nostri incontri e dai consigli della nostra esperta per le competenze o alla mamma che ha trovato un nuovo alloggio, anche in seguito ai contatti realizzati grazie al progetto, e probabilmente riprenderà a breve a studiare…”

Lina Morello:

“L’opportunità di misurarmi con una umanità che sapevo molto distante e diversa dalla mia da un punto di vista culturale, sociale ed economico ha rappresentato per me una sfida e un’occasione di crescita personale prima ancora che professionale. Incontrare e conoscere mamme protagoniste di situazioni di vita personali, familiari e professionali dure, faticose e spesso dolorose si è rivelata infatti una esperienza umana molto forte ed emotivamente impegnativa.”
“…Eppure mi ha colpito la determinazione e la sicurezza con la quale davvero tutte le mamme mettano i loro bimbi al centro delle scelte professionali e di vita, come l’amore figliare guidi ogni loro decisione”

I GRAZIE DELLE MAMME AIUTATE

Insieme al Moige potrai scoprire com’è bello essere vicino a una mamma e ai suoi bambini,
sostenendola nella quotidianità, regalandole un sorriso!

Grazie a te potranno avere la vita dignitosa che meritano.

LA DESTINAZIONE DEL 5×1000 non COMPORTA NESSUN costO AGGIUNTIVO al cittadino. ESSENDO una quota dell’IRPEF, un’imposta che viene comunque versata allo Stato,
è SEMPLICEMENTE UN ATTO DI SOLIDARITÀ completamente gratuito.

Nel tuo modello per la dichiarazione dei redditi, individua il riquadro dedicato alla scelta per la destinazione del 5×1000, firma nella casella del “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…” e inserisci il nostro codice fiscale!

IMPORTANTE: puoi destinare il 5×1000 al Moige anche se non presenti la dichiarazione dei redditi.

Consegna a una banca o ufficio postale la scheda integrativa del 5×1000 contenuta nel modello CU, in busta chiusa, sulla quale scriverai “scelta per la destinazione del 5×1000 dell’IRPEF” insieme al tuo nome, cognome e codice fiscale.

Le scadenze di quest’anno sono:

Per il 730 ordinario
la scadenza è prevista per il 7 luglio 2020.

Per il 730 PRECOMPILATO
la scadenza è prevista per il 30 settembre 2020.

Per il MODELLO UNICO-REDDITI
la scadenza è prevista per il 30 novembre 2020.

Fanno eccezione
coloro che sono autorizzati a presentare il modello redditi cartaceo: in questo caso il modello redditi deve essere presentato tra il 2 maggio e il 30 giugno 2020.