MOIGE: “PERMESSI RETRIBUITI PER I GENITORI CHE DEVONO ASSISTERE I FIGLI IN QUARANTENA PER COVID”

Schermata 2021 12 13 Alle 09.35.37

Scuola: con il nuovo protocollo in via di approvazione illustrato dal sott. Costa ci saranno rischi e disagi ai genitori, se non vengono contestualmente dati permessi retribuiti per i genitori che devono assistere i minorenni nella quarantena.

Appello del Moige al Governo per una richiesta urgente di intervento riguardo ai permessi lavorativi retribuiti  per i  genitori.

Il provvedimento illustrato dal sott. Costa in merito alla quarantena, se non integrato da un contestuale provvedimento di permessi retribuiti per i genitori che assistono il figlio minorenne, crea danni sociali e disagi evidenti.

Sono tantissime le mamme e i papà che non potendo usufruire per esigenze professionali dello smart-working non sanno a chi lasciare i propri figli, in caso di quarantena. 

Il provvedimento per le quarantene dei ragazzi delle scuole deve essere integrato assolutamente dal relativo permesso retribuito dei genitori. 

Non possiamo consentire che un genitore debba scegliere tra il rischio di non adempiere al contratto di lavoro e il rischio di lasciare i minori incustoditi a casa, con i pericoli che ne conseguono. Non possiamo lasciare i genitori tra “incudine e martello”.

“Che il governo con urgenza dia risposte concrete alle famiglie alla luce di questi provvedimenti che devono necessariamente prevedere una giusta conciliazione tra lavoro, famiglia e sicurezza sanitaria”, ha dichiarato Antonio Affinita, direttore generale del Moige – Movimento Italiano Genitori.

Condividi l'articolo su

torna alle news

Rimaniamo in contatto!

Segui via mail le nostre iniziative per la protezione dei minori

© 2022 MOIGE | Privacy Policy | Cookies Policy | C.F. 97145130585