Inchiesta minori: fatti da incubo di gravità inaudita, subito riforma dei servizi sociali e norme che regolano gli affidi

Desperate 2293377 1920 1024x666
Comunicato Stampa MOIGE
Roma 27 giugno 2019
 
E’ letteralmente da incubo pensare ad uno Stato che strappa i figli alle mamme. Non possiamo accettare che servizi sociali ”deviati” distruggano la vita dei minori e dei loro genitori, per motivi di lucro e/o ideologici.
Chiediamo un’immediata commissione d’inchiesta parlamentare, che integri quella della procura di Reggio Emilia.
Occorre ricordare come la Costituzione e le norme internazionali ribadiscono con forza l’importanza dell’indissolubilità del rapporto mamma-figlio-papà che va tutelato, protetto e salvaguardato con il massimo rigore.
Chiediamo a gran voce una riforma dei servizi sociali e delle norme che regolano gli affidi, e che elimini il conflitto di interessi esistente nel sistema.
Pochi giorni fa, alla Camera durante l’evento ”Un anno di zapping… e di like” abbiamo premiato Sabrina Ferilli impegnata nella fiction ”L’Amore strappato” che racconta la storia vera di un errore giudiziario, che ha negato ad una bambina il diritto di vivere con mamma e papà. Inimmaginabile vedere, dalla cronaca di oggi, che la triste realtà supera il già grave episodio raccontato dalla fiction. – Ha dichiarato Elisabetta Scala, Vicepresidente del Moige – Movimento Italiano Genitori

Condividi l'articolo su

torna alle news

Rimaniamo in contatto!

Segui via mail le nostre iniziative per la protezione dei minori

© 2022 MOIGE | Privacy Policy | Cookies Policy | C.F. 97145130585