Inadeguato al pubblico di famiglie, no alla partecipazione Junior Cally a Sanremo 2020

COMUNICATO STAMPA

Inadeguato al pubblico di famiglie, no alla partecipazione Junior Cally a Sanremo 2020

Roma, 21 gennaio 2020

 

“Via da Sanremo il rapper che attraverso i suoi testi violenti e volgari, inneggia al consumo della donna come oggetto del proprio piacere e alla violenza contro di essa. Il pubblico familiare non può accettare chi manda un messaggio offensivo, degradante e devastante contro le nostre figlie.

In questo momento non abbiamo certo bisogno di cantanti che inneggino all’odio ed alla violenza. Abbiamo bisogno di messaggi di rispetto, di sentimenti di amore autentico, valori decisamente diversi dai testi di certe canzoni. Come genitori, crediamo che il problema della violenza sulle donne sia serio e sia anche culturale. Le parole hanno un peso e chi le esprime ne è responsabile.

Confidiamo in una scelta saggia della Rai, principale mezzo di diffusione di cultura, affinché allontani Junior Cally dal palco di Sanremo” ha dichiarato Elisabetta Scala, Vice Presidente e Responsabile Osservatorio Media Moige- Movimento Italiano Genitori.

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.