Giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale contro bullismo e cyber risk - Moige - Movimento Italiano Genitori

Giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale contro bullismo e cyber risk

Inquadriamo il fenomeno: ecco i nostri dati

Dalla ricerca Moige, condotta nel 2021 in collaborazione con l’Istituto Piepoli, emerge la preferenza tra i ragazzi di passare il proprio tempo di fronte a uno smartphone piuttosto che svolgere una conversazione in famiglia; 1 ragazzo su 2 tiene i genitori fuori dalla portata dei social network, cancellando informazioni e cronologia a riguardo; 1 genitore su 3 dà limiti di tempo di connessione, e meno della metà dei genitori sa cosa fa online il proprio figlio. Inoltre, il 62% dei giovani italiani è iscritto ad Instagram e Tik Tok, in età compresa tra 11 e 14 anni, il 6% dei giovani dichiara di aver scambiato foto personali con gli altri tramite i social, e il 30% dichiara di aver dato il proprio numero di telefono a sconosciuti.

Il nostro progetto:

Giunto alla quinta edizione, “Giovani ambasciatori per la cittadinanza digitale contro bullismo e cyber risk” ha come obiettivo quello di coinvolgere 62.500 studenti in attività di sensibilizzazione e formazione, formando anche docenti tramite piattaforma online e incontri a scuola, informando genitori su come gestire e prevenire tale fenomeno, sottolineando l’importanza della peer to peer education attraverso il ruolo dei Giovani Ambasciatori.
Novità di quest’anno: a disposizione delle scuole anche il Centro mobile digitale, uno spazio digitale per studenti, docenti e genitori che consente di accedere agli stessi servizi di supporto e materiali formativi già presenti nel Centro mobile on the road. Si tratta di una nuova piattaforma di supporto e formazione, con nuovi contenuti realizzati da esperti del settore. La digitalizzazione dell’offerta dei servizi consente di essere attivi e raggiungibili in qualsiasi momento, andando ad integrare le giornate formative in presenza con Centro mobile e Task
Il progetto è promosso dal Moige in collaborazione con la Polizia Postale, il Ministero dell’Istruzione, di ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e con il supporto di Enel Italia Spa, Vodafone Italia, Trend Micro Italia e Nexi.

Condividi con i tuoi cari

Contenuti correlati al progetto

Per denunciare ci vuole coraggio: il Moige al fianco di una mamma coraggio contro una baby gang

Le baby gang sono un fenomeno sempre più diffuso dove a farne le spese sono i più deboli. Presi di mira con atti, spesso violenti, i nostri ragazzi e i loro genitori rischiano di sentirsi abbandonati se non supportati dalle istituzioni.

Scopri di più

Giovani Ambasciatori per la cittadinanza digitale contro bullismo e cyber risk fa tappa a Terni

Comunicato Stampa  MOIGE – Movimento Italiano Genitori Roma 20 aprile 2022   MOIGE: aumenta del 67% il tempo che i giovani trascorrono davanti ai device tecnologici. Più di 1 su 2 cerca meno il contatto fisico     L’87% dei genitori ha riscontrato effetti negativi sui loro ragazzi. Arriva a Terni “Giovani Ambasciatori per la […]

Scopri di più
Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente