Giovani ambasciatori contro bullismo e cyber risk, in giro per l’Italia

Attraverso la Dad e il lockdown, il fenomeno del cyberbullismo si è sempre più espanso e i rischi del web sono sempre di più radicati e difficili da contrastare. Studi recenti dimostrano come sia aumentato l’uso dello smartphone da parte dei minori chiusi in casa, provocando così isolamento sociale ed esposizioni a rischi sempre più pericolosi.

Giovani Ambasciatori contro Bullismo e Cyber Risk, in giro per l’Italia”, la campagna di formazione all’uso consapevole dei devices e della rete internet, propone come obiettivo quello di intervenire sul territorio attraverso una rete di supporto, contrastando i rischi del web; 20 sono le scuole in Campania coinvolte nel contrasto al cyberbullismo, 5 i webinar formativi realizzati con la nostra Task Force di Psicologhe esperte.  L’idea è quella di formare docenti e ragazzi per contrastare il fenomeno ed aumentare la consapevolezza delle conseguenze di bullismo, cyberbullismo, fake news e gaming, promuovendo un uso corretto e consapevole di strumenti quali social network, dando nozioni e segnali di riconoscimento anche a docenti e ragazzi.

Condividi con i tuoi cari

Contenuti correlati al progetto

Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente
Nessun contenuto presente