“I pediatri non visitano più i nostri figli”

Il Movimento Italiano Genitori riporta quanto segnalato da tanti genitori riguardo la difficoltà di eseguire visite mediche con i pediatri di riferimento – quelli operanti nel settore pubblico – e di conseguenza sul rischio evidente per il diritto alla salute dei minori che deriva da tale situazione, conseguenza della pandemia Covid-19.

In molti casi è difficile prenotare e/o sostenere una visita pediatrica, e non basta il consulto a distanza o la consulenza in smart working. Non è difficile però immaginare quali conseguenze possono originare da una situazione del genere: questa rarefazione delle visite di controllo, l’annacquamento sostanziale del meccanismo di prevenzione che permette di intercettare in anticipo patologie e disturbi di ogni tipo nei bambini, rappresentano elementi chiari. Senza dire dello sforzo economico aggiuntivo richiesto ai genitori, chiamati a rivolgersi a operatori privati.

Quanto riportato non sminuisce certo l’operato dei tanti pediatri che stanno operando, in condizioni difficilissime e in tutta Italia, per la tutela e la sicurezza dei bambini. Nessuno, ovviamente, intende sminuire questo sforzo. Ma anzi, al contrario, proprio per omaggiare il loro impegno è necessario che le istituzioni sanitarie restino vigili, garantendo la tutela del diritto alla salute dei minori, anche procedendo con un piano straordinario di recupero di visite ed esami andati perduti.

“Portiamo allo scoperto la difficoltà di alcune famiglie di far sostenere ai propri figli esami e visite pediatriche”, commenta Antonio Affinita, direttore generale Moige. “Chiediamo alle istituzioni sanitarie uno sforzo straordinario per recuperare queste visite e garantire il diritto alla salute dei minori, evitando che i genitori debbano sostenere a lungo un aggravio economico rivolgendosi al privato”, conclude.

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.