Cosa si può fare

La formazione e l’informazione, fatta prima che gli eventi si verifichino, rappresenta una efficace strategia di prevenzione per educare i ragazzi a comprendere la disabilità, valutandola come pregio e ricchezza, insegnando già da piccoli la gestione del conflitto.

Le azioni progettuali rappresenteranno uno strumento per promuovere lo sviluppo di atteggiamenti e comportamenti pro-sociali in modo che i ragazzi possano costruire e mantenere relazioni sane sia dentro sia fuori le mura scolastiche ma soprattutto per diffondere nei minori i comportamenti da adottare quando si è vittima e/o spettatori e incentivarli a segnalare al docente referente, ai genitori o ad un adulto di cui si fidano, eventuali episodi/situazioni riconducibili alla discriminazione.

Capire meglio se stessi, i propri bisogni, i propri sentimenti consentirà ai minori di avere meno paura, di affrontare le situazioni spiacevoli e le frustrazioni, senza ricorrere alla violenza, imparando sin da piccoli a gestire i conflitti e le emozioni.

Il progetto avrà dunque un forte impatto sulla collettività rappresentando un’importante opportunità di coinvolgimento e sensibilizzazione delle famiglie e del mondo della scuola, canale privilegiato per la prevenzione di minori, in grado di innescare un processo continuativo nel tempo di educazione delle nuove generazioni al rispetto reciproco, che permette di incidere in profondità sulla società per ri-orientare la cultura ed eliminare pregiudizi, costumi, stereotipi e discriminazioni.

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.