Ai sensi della legge 124/2017 sulla trasparenza negli enti del terzo settore 2020

365 giorni di intenso impegno per essere la voce di genitori e figli

 

Il MOIGE – Movimento Italiano Genitori Onlus nel corso del 2019 si è fatto portavoce degli interessi dei minori e dei genitori nelle sedi istituzionali competenti; ha ideato e realizzato numerosi interventi e iniziative rivolte ai minori, ai loro genitori e insegnanti, all’opinione pubblica, riguardanti il corretto utilizzo dei mezzi di comunicazione, il contrasto del cyberbullismo, la prevenzione del fumo minorile e delle dipendenze, la disabilità e l’inclusione scolastica, il sostegno alla genitorialità, l’orientamento scolastico e il tema della legalità.
Sul sito www.moige.it sono costantemente aggiornate tutte le nostre attività.
Nel 2019 abbiamo rafforzato la presenza sui social network tramite l’aggiornamento delle pagine Facebook (Moige – Movimento Italiano Genitori), Twitter (Moige_genitori), Instagram (moige_onlus) e Linkedin (Moige – Movimento Italiano Genitori), incrementando la portata delle persone coinvolte e le interazioni con i nostri utenti.

Di seguito una sintesi delle attività del 2019 suddivisa in macro aree:
 

BULLISMO, CYBERBULLISMO E MEDIA EDUCATION

  • Nel 2019 sono partite le attività di “Giovani ambasciatori contro il bullismo e il cyberbullismo per un web sicuro… in giro per l’Italia” promosso dal MOIGE, con il supporto di Enel, di Trend Micro e Lenovo e con il patrocinio della Polizia di Stato, del Miur – Un Nodo Blu, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dell’Anci.

In difesa di giovani in fascia di rischio abbiamo messo a disposizione il primo centro mobile di sostegno e supporto alle vittime di cyberbullismo. Un ufficio itinerante con personale specializzato che sta effettuando il giro dell’Italia raggiungendo le scuole e i comuni con l’obiettivo di fornire una maggiore consapevolezza sulle problematiche legate all’utilizzo improprio del Web e le competenze per una gestione positiva dei conflitti, sia di persona che “on-line”, per la prevenzione dei rischi correlati al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo.

L’azione di sensibilizzazione e di prevenzione si è  realizzata  anche attraverso interventi formativi e informativi rivolti a 50.000 studenti di 100 scuole secondarie di II grado, ai loro genitori e agli insegnanti.
5 giovani ambasciatori, per plesso, scelti tra le classi del III e IV anno, si sono  formati su un portale dedicato, diventando i protagonisti dell’azione formativa sui loro pari. Oltre al call center è stata messa a disposizione un’ APP  creata come strumento di supporto per la segnalazione di casi di bullismo e cyberbullismo. Per il progetto è stato realizzato anche un video di sensibilizzazione per offrire consigli a ragazzi, genitori e docenti. I tre target hanno ricevuto, sia in formato digitale che cartaceo,   utili booklet informativi scritti ad hoc da esperti del settore.

  • Giro dell’Italia: Centro mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo è la nuova campagna che il MOIGE, con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e il patrocinio di Anci e della Polizia di Stato, ha promosso nelle scuole primarie e secondarie di I e II grado del territorio nazionale contro i pericoli rappresentati dal cyberbullismo.

Attraverso la metodologia della peer to peer education, con attività educative interattive, materiali didattici e open day è stata promossa una maggiore consapevolezza delle problematiche legate all’utilizzo improprio del web.

Il progetto si è avvalso di un efficientissimo “Centro mobile di prevenzione, sostegno e supporto contro il bullismo e il cyberbullismo”, un ufficio itinerante che ha raggiunto 40 scuole e comuni, con gli psicologi esperti della Task force antibullismo del MOIGE.
Il progetto si concluderà a gennaio 2020.

  • Mai più bulli in rete è il progetto di formazione contro il bullismo e il cyberbullismo realizzato presso L’istituto Francesco Morano di Caivano.
    Il team di esperte psicologhe del Moige ha realizzato un corso di formazione per i docenti e i genitori degli studenti.
    Negli incontri grazie al supporto di slide e di materiale video, è stato affrontato il tema della prevenzione e del contrasto al bullismo e al cyberbullismo con particolare riferimento al contesto familiare inteso come luogo eletto per lo sviluppo di adeguate competenze relazionali.
    Sono stati approfonditi i temi di clima familiare; stile genitoriale; ascolto attivo ed empatico; buona comunicazione; rispetto della privacy e della valorizzazione di un tempo di qualità trascorso insieme ai propri figli. E’ stata sottolineata l’importanza della necessità di creare una rete di sostegno tra adulti di riferimento con lo scopo di supportare i minori permettendo loro di instaurare una comunicazione efficace. Sono state presentate diverse modalità o strategie di intervento al fine di aiutare i genitori stessi a favorire nei propri figli lo sviluppo di competenze sociali, relazionali ed etiche, elementi fondamentali per la prevenzione o la riduzione di atti violenti.
  • MURIAMOILBULLISMO è un progetto dell’I.C. Barbara Rizzo di Formello e del MOIGE, con lo scopo di generare pratiche ed ambienti “positivi” all’interno dell’Istituto attraverso la pratica sportiva e motoria tra gli studenti della primaria e secondaria di I grado per rinforzare le personalità e sviluppare le potenzialità individuali per ridurre l’incidenza dei fenomeni di fragilità, bullismo e cyberbullismo.
    Gli esperti dell’Opes, Organizzazione per l’educazione allo sport, ente riconosciuto dal Coni, sta coinvolgendo i ragazzi in un torneo di scacchi e pallavolo.
    Le attività progettuali proseguiranno nel 2020.

 

INCLUSIONE E DISABILITÀ

●      A giugno 2019 si è concluso il progetto “Abili sotto-rete” promosso dal Moige e dalla Fondazione Prima del Dopo Capodarco Onlus con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità.

La campagna ha contrastato il disagio e la marginalità attraverso l’organizzazione di un torneo di volley le cui squadre hanno integrato 28 ragazzi e adulti con disabilità intellettive, relazionali o di spettro autistico, con 35 ragazzi normalmente abili.
L’attività di inclusione nello sport è stata integrata parallelamente da eventi/incontri di sensibilizzazione e informazione forniti da esperti, finalizzati alla promozione di una diversa cultura della disabilità e rivolti alle famiglie, ai minori e agli adulti.
La campagna, presentata in occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, ha ridotto l’isolamento, sostenuto lo sviluppo di migliori condizioni sociali e favorito l’inclusione delle persone con disabilità e dei soggetti normalmente abili attraverso lo sport.
Per generare maggiore diffusione ai temi oggetto della campagna è stato realizzato il sito dedicato: www.abilisottorete.it.
Sono state altresì previste attività di monitoraggio tramite la somministrazione, ai beneficiari del progetto, di un questionario presente su un’App dedicata.

  • Fino ad aprile 2019 sono proseguite le attività del progetto “Siamo tutti abili”, realizzato dal Moige e dall’Istituto Sereni di Roma con il contributo del MIUR, con l’obiettivo di contrastare il disagio e la marginalità e sostenere lo sviluppo di migliori condizioni sociali e personali.
    Abbiamo sensibilizzando minori, docenti e genitori al rispetto e all’inclusione, promuovendo l’educazione al rispetto delle differenze, contro ogni forma di discriminazione, in 63 scuole secondarie di I e II grado in 16 regioni italiane.
    Sono state realizzate attività di formazione online per i docenti, di informazione tramite il sito dedicato: siamotuttiabili.it ed eventi partecipativi per la sensibilizzazione della comunità organizzati dai volontari MOIGE.

 

DIPENDENZE E ABUSI

  • Mano al volante, occhio alla vita” è il progetto promosso dal Moige e realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le politiche antidroga e con il patrocinio di Confarca.

La campagna partita nel 2018 ha proseguito le attività anche nel 2019 sensibilizzando oltre 8.000 ragazzi e 15.000 tra genitori e docenti di 40 scuole secondarie di secondo grado di 10 regioni italiane sul tema dell’incidentalità stradale, correlata all’uso di alcol e droghe.

L’iniziativa ha posto l’attenzione sul tema fondamentale dell’educazione stradale e dei rischi derivanti dall’uso di alcol e droghe anche per prevenire ogni forma di incidentalità stradale causata dalla guida in stato di alterazione psicofisica. Attraverso kit didattici, concorso video, materiale informativo e strumenti digitali è stata promossa una maggiore consapevolezza sul tema dell’educazione stradale e sui rischi derivanti dall’uso di alcol e droga.

È stata prodotta un’indagine sulla percezione dei genitori sul pericolo di alcol e droghe connesse alla guida realizzata dall’Istituto Piepoli e presentata nel corso di una conferenza stampa organizzata presso il CNEL.

 

SANA ALIMENTAZIONE E CORRETTI STILI DI VITA

Il progetto “Siamo quello che mangiamo 2.0” è promosso dall’Istituto Comprensivo Statale “Giuseppe Montezemolo”– Roma, in collaborazione con il MOIGE – Movimento Italiano Genitori Onlus e coinvolge 30 Istituti Secondari di I grado sul territorio nazionale attraverso la formazione di docenti e genitori sulla promozione degli stili di vita corretti e la sensibilizzazione dei più giovani sul tema dell’educazione alimentare.

L’iniziativa prevede l’istituzione di un osservatorio sui corretti stili di vita, la realizzazione di un’indagine sulle abitudini alimentari dei minori, l’organizzazione di un open day e l’invio di materiale informativo per prevenire comportamenti a rischio.

 

AMBIENTE

  • Con il progetto “Insieme rendiamo il mondo più bello”, iniziato nel 2017, Garnier, Carrefour e MOIGE si sono impegnati a sostenere una campagna educational triennale sul tema della sostenibilità dei rifiuti e del riciclo della plastica realizzando un percorso di informazione sulla conoscenza del ciclo di vita dei prodotti e in particolare sul loro packaging. Dall’inizio della campagna sono stati coinvolti 150.000 bambini appartenenti a 500 Scuole Primarie su tutto il territorio nazionale con l’obiettivo di trasmettere la conoscenza dei principi di inquinamento e riciclaggio con osservazione critica e pratiche di sperimentazione, maturando la consapevolezza di poter agire concretamente a favore della conservazione del patrimonio ambientale.
    Al progetto è legato un concorso che ha previsto la realizzazione di disegni sul tema del rispetto dell’ambiente.

 

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ

  • Nel 2019 sono proseguite le attività del progetto “Neonati in famiglia: genitori e figli” promosso dal MOIGE con la Regione Lazio e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
    L’iniziativa mirata a supportare nel compito educativo e genitoriale, 50 famiglie nel Comune di Roma, con fragilità sociali, versanti in condizioni di svantaggio economico, famiglie con minori in difficoltà e/o con traumi/patologie. Il suo obiettivo generale è quello di incidere sull’offerta dei servizi rivolti alle famiglie a partire dagli ultimi mesi di gravidanza, implementando le attività di counselling e supporto pratico, sulla base delle esigenze di ciascun nucleo.
    Nel 2019 la rete delle mamme esperte Moige  ha realizzato due incontri con ciascuna famiglia individuata per offrire sostegno e consigli utili per conoscere le principali linee educative e le buone abitudini da trasmettere ai figli, nonché le principali pratiche da attuare nel corso dell’infanzia. Si sono creati momenti di ascolto, di confronto e condivisione su dubbi, curiosità, proposte, domande sul mestiere di genitore, ma anche un vero e proprio spazio in cui superare le difficoltà che troppo spesso vengono soffocate dal desiderio di essere “genitori infallibili”.
    Alle famiglie in condizione di povertà economica, sono stati donati beni materiali di prima necessità.
    Oltre a questa forma di supporto è stato attivato anche un Call center informativo che prevede: Counselling psico-sociale rivolto alla coppia genitoriale, al singolo genitore, alle madri sole, ai nuclei monoparentali; Counselling alle coppie in conflitto che hanno bisogno di mediazione per gestire le funzioni genitoriali; Consulenza di un esperto sulla psicologia infantile per aiutare i genitori a riconoscere i segnali lanciati dal bambino e per aiutarli ad affrontare il difficile ruolo dell’educazione; orientamento all’uso delle risorse del territorio e all’accesso ai servizi.
    Per l’iniziativa è stato ideato un booklet informativo per il supporto delle famiglie nel proprio compito educativo, i contenuti sono stati redatti con la collaborazione del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma.

 

ORIENTAMENTO SCOLASTICO

  • A marzo 2019 si è concluso “Riscopriamo le arti antiche 3.0” il progetto che il Moige, con il contributo della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo,  ha realizzato nelle scuole secondarie di I grado della Regione Lazio per invitare gli studenti a valorizzare l’enorme patrimonio storico dei mestieri di una volta. In linea con le precedenti edizioni il progetto ha inciso sull’offerta formativa rendendola più coerente con le esigenze del sistema produttivo, superando l’idea che la formazione post scolastica debba essere necessariamente di matrice universitaria, valorizzando pertanto gli istituti tecnici quali strumento di trasmissione di saperi e competenze tecniche di cui le imprese hanno forte necessità.
    Durante questa terza edizione i due esperti artigiani, un orafo e un mosaicista, hanno raggiunto 15 Istituti secondari di primo grado della regione Lazio per la realizzazione di open day dedicati alla valorizzazione degli antichi mestieri. Le scuole aderenti al progetto hanno avuto inoltre l’opportunità di ricevere gratuitamente a scuola del materiale informativo e formativo pensato ad hoc dedicato ai docenti, ai ragazzi e alle loro famiglie.

 

LEGALITÀ

  • Nel 2019 si è concluso il progetto “Scuole in rete per la legalità” promosso dall’Istituto Montezemolo di Roma, in collaborazione con il Moige  con il contributo del Moige con l’obiettivo di stimolare e far crescere l’attenzione degli studenti e del mondo scolastico sul tema della legalità.
    Sono state coinvolte 25 scuole secondarie di I grado della regione Lazio dove i docenti referenti si sono formati tramite i contenuti dedicati realizzati dal nostro team di esperti pedagogisti e presenti sulla piattaforma formativa del Moige.
    Ogni docente ha formato, a sua volta, i ragazzi organizzando un open day sull’importanza del rispetto delle leggi e del prossimo.
    Nel corso dell’evento è stato, inoltre, distribuito il materiale informativo gratuito che ha permesso di consolidare più facilmente i contenuti appresi.

 

OSSERVATORIO MEDIA

L’Osservatorio media è un osservatorio permanente che, grazie all’aiuto di un focus group di esperti, si preoccupa della tutela dei minori con riferimento ai media. In particolare: fornisce alle famiglie informazioni utili per un uso corretto della tv e delle nuove tecnologie, monitora i programmi televisivi e raccoglie le segnalazioni degli utenti (numero verde 800.93.70.70 e sito internet www.moige.it), positive e negative, segnala eventuali violazioni delle norme vigenti per la tutela dei minori agli organi competenti, fa conoscere e denuncia a mezzo stampa le eventuali violazioni, sensibilizza i rappresentanti del settore ad avere un senso etico e un’attenzione alla tutela dei minori riguardo ai prodotti audiovisivi, e le istituzioni al fine di un miglioramento delle norme vigenti.

La dodicesima edizione, “Un anno di zapping… e di like”, presentata il 21 giugno presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati, ha analizzato i prodotti televisivi e web divisi in 5 categorie: “Fiction, serie tv e docu-fiction“; “Intrattenimento, cultura, informazione e reality“; “Tv per bambini e ragazzi”;  “Spot“ e “Canali Youtube“.
L’Osservatorio si è occupato di monitorare ed esaminare la programmazione televisiva e web italiana da un punto vista tecnico, ma anche psicologico, dei contenuti e dei messaggi trasmessi anche in base alle segnalazioni pervenute al nostro Osservatorio Media, al numero verde 800.93.70.70 o sulle nostre pagine social.
Nel corso della cerimonia sono stati assegnati 30 “Premi Moige”, un riconoscimento speciale alla carriera a Oreste Castagna, due premi assegnati dalla Polizia di Stato e un premio attribuito dalla F.I.C. – Federazione Italiana Cuochi.
 

RELAZIONI ISTITUZIONALI

Partecipazioni a convegni, attività esterne ed eventi territoriali

  • Dal 2008 fa parte del FoNAGS (Forum Nazionale delle Associazioni dei Genitori della Scuola), istituito presso il Dipartimento per l’Istruzione – Direzione generale per studente l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione – Ufficio III, al fine di assicurare una sede stabile di consultazione delle famiglie sulle problematiche scolastiche ed esprimere pareri sugli atti e le iniziative del Ministero in materia di istruzione. A livello regionale aderiamo ai FoRAGS (Forum Regionale delle Associazioni dei Genitori della Scuola) coprendo le seguenti regioni: Abruzzo, Lazio, Puglia, Campania, Molise, Sicilia, Sardegna, Toscana.
  • Il 1 marzo 2019 ha partecipato al convegno sul cyberbullismo presso l’università LUMSA di Roma.
  • Il 5 marzo 2019 ha partecipato all’audizione in merito alla proposta di legge su disposizioni concernenti la formazione delle classi nelle scuole e delle proposte di legge in materia di educazione civica o educazione alla cittadinanza attiva e responsabile e alla Costituzione.
  • L’8 maggio 2019 ha incontrato i Ministri Salvini e Fontana sul tema droga presso il Ministero dell’Interno.
  • Il 10 maggio 2019 ha sottoscritto a Roma un Protocollo d’intesa con il CONI finalizzato a contrastare ogni forma di bullismo o cyberbullismo
  • Il 14 maggio 2019 ha partecipato alla presentazione dei risultati del “Kinderometro, il rilevatore dei piccoli momenti”: un’indagine internazionale sul rapporto genitori-figli presso la Luiss Hub di Milano.
  • Dal 9 al 11 Ottobre 2019 ha partecipato con il centro mobile contro il bullismo alla Fiera Didacta Italia a Firenze.
  • Il 6 novembre 2019 ha partecipato all’audizione in Commissione affari sociali della Camera sul sostegno alle famiglie.
  • Dal 19 al 21 novembre è stato presente con il suo centro mobile alla XXXVI assemblea annuale di ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani.
  • A seguito della collaborazione siglata con la casa editrice Paesi Edizioni, la nostra Vicepresidente Elisabetta Scala ha partecipato alla presentazione del libro “Leaders”, insieme all’autore del volume Luciano Tirinnanzi ed il giornalista Luca Marfè, nella sala Giove presso il Roma Convention Center – La Nuvola di Fuksas.
  • Il 6 e 7 Dicembre il nostro staff ha presentato ai visitatore della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria i progetti portati avanti a tutela dei minori.

 

MOIGE SUL TERRITORIO

 La rete dei volontari ha supportato le attività nazionali della sede del MOIGE divulgando i contenuti informativi e i progetti sociali nelle scuole del proprio territorio di competenza.
Alcuni volontari hanno provveduto a realizzare anche alcune attività locali:

LAZIO – LATINA

  • A dicembre 2019 sono stati realizzati i mercatini di Natale presso sede “ACI” per promuovere le attività del Moige e raccogliere fondi per la prevenzione e contrasto del cyberbullismo.

TOSCANA CAMPI BISENZIO

  • Il 9 ottobre 2019, gli ambasciatori hanno partecipato alla Fiera di Didacta a Fortezza da Basso, presso il Centro mobile del Moige. Lì hanno  presentato le  attività di Ambasciatori alla sottosegretaria Lucia Azzolina e al Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti. Il progetto è stato poi ben accolto dai genitori tramite gli Open day avvenuto.
  • Il 13 dicembre 2019 hanno realizzato un evento di sensibilizzazione contro il cyberbullismo con le classi del biennio. E’ stata effettuata la formazione alle classi; gli ambasciatori hanno partecipato e presentato il progetto ai genitori delle classi prime per l’accoglienza: Open Day: gli ambasciatori hanno presentato ai genitori il progetto “ambasciatori contro il bullismo e cyberbullismo del Moige e le iniziative messe in campo per promuovere il benessere a scuola.
  • A dicembre 2019 è stata realizzata una raccolta fondi per il progetto “Natale in famiglia”.

PUGLIA – BARI

  • Tra settembre 2019 e dicembre 2019 si è vista la partecipazione a diversi incontri nel territorio della provincia Bari – Bat che hanno avuto come oggetto i temi delle campagne Moige
  • Tra settembre 2019 e dicembre 2019 sono stati promossi incontri con gli studenti per campagne bullismo, sicurezza stradale e con oggetto i problemi della salute derivanti dall’uso di sostanze alcoliche.
  • Durante tutto l’anno 2019 sono state portate avanti le istanze del Moige presso il FORAGS Puglia. 

SARDEGNA – SASSARI

  • Durante tutto il 2019 si è attuata la promozione della costituzione del FORAGS Sardegna.

SICILIA – PALERMO

  • durante tutto l’anno 2019 si è attuata la promozione delle iniziative che conosciamo, nell’ambito delle attività del FORAGS SICILIA, si è partecipato ai tavoli per la stesura della nuova legge sul diritto allo studio, approvata dalla Regione Siciliana dal Presidente Musumeci nel giugno dell’anno 2019.

PIEMONTE – DOMODOSSOLA

  • Il 20 maggio 2019 è stato realizzato un incontro di formazione e sensibilizzazione contro il bullismo e il cyberbullismo.

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE IN NUMERI:

1) COMUNICATI STAMPA 2019

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019 sono stati inviati oltre 97 comunicati, riguardanti sia le campagne del MOIGE, sia le attività del day by day.

2) RASSEGNA STAMPA 2019

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019 abbiamo archiviato sul nostro sito una selezione di oltre 1.958 articoli di rassegna stampa che parlano di noi.

3) RASSEGNA AUDIOVIDEO 2019

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019 il MOIGE è stato presente su tv e radio monitorate da Datavideo oltre 86 volte.

 

ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI TRASPARENZA E DI PUBBLICITA’ – LEGGE 4 AGOSTO 2017 N. 124

Denominazione e C.F. soggetto ricevente Denominazione soggetto erogante C.F. soggetto erogante Importo Data Progetto
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 Regione Lazio 80143490581 € 39.200,00 18/04/19 Neonati in famiglia
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 Presidenza Consiglio dei Ministri 80188230587 € 43.808,72 20/05/19 Abili sotto rete
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 I.C.S. Montezemolo 97198120582 € 34.686,00 19/07/19 Siamo quello che mangiamo 2.0
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 IC MAZZARRONE 82002730875 € 28.3,6,00 22/07/19 Metti a fuoco l’obiettivo
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 Istituto Sereni 80419420585 € 35.000,00 10/07/18 Siamo tutti abili
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 ENEL ‘06377691008 € 60.000,00 05/09/19 Giovani ambasciatori
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 I.C.Statale G.Montezemolo 97198120582 € 23.611,50 11/11/19 Scuole in rete per la legalità
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 IST. MORANO 93056780633 € 5.606,00 04/12/19 Mai più bulli in rete
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 ICS Barbara Rizzo 97197390582 € 23.630,00 18/12/19 Muriamoilbullismo
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 Presidenza Consiglio dei Ministri – DPO 80188230587 € 21.904,36 20/12/19 ABILI SOTTO RETE
Movimento Italiano Genitori Onlus – Moige – 97145130585 Presidenza Consiglio dei Ministri – DPA 80188230587 € 68.580,60 23/12/19 MANO AL VOLANTE

 

 

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.