Indagine Vietato Non Vietato

L’indagine “Vietato Non Vietato” nasce dall’interesse del Moige – movimento genitori di focalizzare l’attenzione sul comportamento dei minori e indirettamente degli adulti relativamente all’accesso a prodotti inadatti o vietati alla loro età.

Al fine di indagare e capire in modo rigoroso e scientifico le proporzioni di tali comportamenti a rischio, il  Moige – movimento genitori ha promosso lo studio realizzato dal Centro Interuniversitario per la Ricerca sulla Genesi e sullo sviluppo delle Motivazioni Prosociali e Antisociali dell’Università “Sapienza” di Roma, prendendo in considerazione le 5 aree più  “trasgredite” dai minori, anche sulla base delle segnalazioni che l’Associazione riceve: alcol, fumo, giochi con vincita in denaro, videogiochi non adatti ai minori e pornografia.

La ricerca è stata condotta su un campione di oltre 2000 adolescenti italiani, rappresentativo della popolazione scolastica di età compresa tra gli 11 e i 18 anni, con il duplice obiettivo di “mappare” la diffusione dei comportamenti “trasgressivi” e di individuare quei fattori di rischio che possono contribuire alla loro messa in atto, anche al fine di stimolare l’adozione di provvedimenti normativi migliorativi per arginare il fenomeno.

Scarica la sintesi dell’indagine “Vietato Non Vietato”

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.