Speciale corretta alimentazione – “Mangia bene, cresci bene”

Quanti sono i bambini obesi in Italia? Quanti sono rispetto al resto del mondo? Come cambia nel tempo questo fenomeno a livello globale?

Quanti minori mangiano “cibi spazzatura”? Quanti conducono stili di vita scorretti? Quali fattori extra-alimentari concorrono all’obesità? Quali sono le responsabilità dei genitori?

Sono i temi affrontati nella conferenza di presentazione del progetto “Mangia, bene cresci bene”, la campagna sulla sana alimentazione promossa dal Moige – movimento genitori, associazione accreditata presso il Ministero dell’Istruzione, realizzata con il patrocinio scientifico di SIPPS – Società Italiana di pediatria preventiva e sociale e di AMIOT – associazione medica italiana di omotossicologia e in collaborazione con GUNA S.p.a.

Nel corso della conferenza stampa è stata illustrata l’indagine “L’obesità infantile: un problema rilevante e di sanità pubblica” (2015), a cura dellOsservatorio del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’università “Milano Bicocca”, che raccoglie le principali ricerche nazionali ed internazionali in materia di alimentazione. Al tavolo dei relatori: Maria Rita Munizzi, presidente nazionale Moige – movimento genitori, Giuseppe Di Mauro, presidente SIPPS – Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, Alberto Fiorito, medico esperto in nutrizione biologica e medicine non convenzionali, Alessandro Pizzoccaro, presidente C.d.A. GUNA S.p.a., Mara Tognetti,direttore dell’Osservatorio e metodi per la salute del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’università “Milano Bicocca”.

Di seguito tutti gli approfondimenti:

SINTESI DI RASSEGNA STAMPA