Crediamo che lo strumento vaccinale sia una opzione consigliabile, razionale e preziosa per il bene del minore, da anni siamo in prima linea con campagne informative sul tema. Riteniamo però inaccettabile che vengano fatte leggi che creino coercizione verso i …

Sit-in al Senato: SI alle vaccinazioni, NO alla coercizione

Il 27 e il 28 giugno una delegazione di genitori del MOIGE ha organizzato un presidio oratorio al Senato per ribadire il SI alle vaccinazioni ed il NO alla coercizione vaccinale che arriva fino a strappare i figli alle mamme.

Grazie anche alle nostre pressioni e al nostro impegno abbiamo ottenuto una grande conquista: siamo riusciti a stralciare dal testo sia il pericolo di perdita della patria potestà che a fare diminuire le sanzioni massime: da 7.500€ fino a 500€!

Aiutaci aderendo alle petizioni e sostenendo il nostro impegno quotidiano.

Continuiamo a far sentire la nostra voce,  la coercizione vaccinale rimane un macigno inaccettabile ed un oltraggio ai diritti dei genitori.

Ecco alcune immagini: