Media con prudenza

Media con prudenza” è l’iniziativa realizzata con il contributo del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e con il patrocinio della Polizia Postale e delle Comunicazioni che ha promosso una fruizione responsabile dei media.

La campagna del Moige è stata rivolta ai bambini delle scuole elementari, ai loro genitori e insegnanti e si è posta un duplice obiettivo: trasmettere ai bambini l’importanza di una fruizione responsabile dei media e creare un’azione di sistema e coordinamento con la scuola e le famiglie per educare i bambini ad un approccio corretto e consapevole al loro utilizzo.

Realizzata con il contributo del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e con il patrocinio della Polizia Postale e delle Comunicazioni, “Media con prudenza” – che ha coinvolto 20 scuole in sei regioni (Lazio, Marche, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Puglia), 6.000 bambini e 12.000 genitori e 150 insegnanti – ha anche un sito web www.mediaconprudenza.it, volto a fornire ulteriori informazioni sul tema affronatato e sulla campagna. Ricordiamo, inoltre, che è sempre a disposizione il numero verde 800.93.70.70.

  • Cosa si può fare
  • È normale che i bambini siano attratti dalle nuove tecnologie ed è normale per loro, nativi digitali, utilizzarli nella quotidianità. Il fatto ...

  • Approfondimenti
  • “Media con prudenza” si rivolge ai bambini attraverso uno spettacolo di burattini, trasmettendo loro le buone regole per un uso ...

  • Baobab
  • 09/02/2011 RADIO UNO BAOBAB - 16.40 - Durata: 00.01.31 Conduttore: RIBICHESU TIZIANA - Servizio di: ... Rubrica Radio Libri di Marco Tesei in diretta ...

  • Unomattina
  • 08/02/2011 RAI UNO UNOMATTINA - 06.10 Conduttore: CUCUZZA MICHELE-DANIELE ELEONORA - Servizio di: ... La sicurezza in rete e la campagna di sensibilizzazione ...

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.