Giochi di Sempre

Giochi di sempre” è un progetto educativo sperimentale finalizzato a far acquisire ai bimbi, ma anche agli educatori e ai genitori, conoscenze e pratiche utili per adottare corretti stili di vita e dare un contributo alla lotta contro l’obesità infantile.

La campagna è stata realizzata con il contributo di Aidi – Associazione industrie dolciarie italiane e con il patrocinio di: Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, Fimp – Federazione italiana medici pediatri, Adi – Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione. Il progetto si è avvalso, inoltre, della consulenza scientifica di Giuseppe Morino, responsabile di Dietologia clinica presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

This entry was posted in Campagne sociali, salute e alimentazione. Bookmark the permalink.

Perché questa campagna

L’obesità infantile rappresenta una patologia sempre più importante in età pediatrica per il numero elevato di soggetti interessati, in aumento, e per la gravità dei quadri clinici derivati. I soggetti interessati, infatti, non hanno solo una maggiore possibilità di diventare adulti …

Cosa si può fare

Prima regola è dare il buon esempio oltre che una buona informazione. I bimbi apprendono soprattutto per imitazione; se noi genitori facciamo una colazione frettolosa e passiamo i week end sul divano è possibile che i nostri figli facciano lo …

Approfondimenti

E se fossi una macchina? Tutti gli esseri viventi hanno bisogno di mangiare e di bere per vivere. Grazie all’assunzione e alla trasformazione degli alimenti si produce energia. In questo il nostro organismo è assimilabile ad un’automobile, che ha bisogno …

FAQ

Se per il pranzo ho preparato pasta e fagioli per tutta la famiglia il pasto per il bambino deve continuare con un secondo piatto tipo carne, uova e formaggi o terminare? “La scelta di un primo piatto con legumi (pasta …

Link

Aidi – Associazione Industrie Dolciarie Italiane Il Sito di Aidi, partner della campagna “Giochi di sempre”

“A Laconi e Nuragus il 9 e 10 giugno lo spettacolo teatrale della campagna Giochi di sempre”

Va in scena a Laconi (OR) lunedì 9 giugno al comprensivo Laconi di via Dante alle 17,00 e martedì 10 giugno a Nuragus (OR) al comprensivo Nuragus alle 18,00 lo spettacolo teatrale che gli alunni delle scuole hanno preparato a …

A Ventimiglia domani lo spettacolo teatrale della campagna ‘Giochi di sempre’”

Va in scena domani sera 4 giugno a Ventimiglia (IM) alle ore 21,00 lo spettacolo teatrale che gli alunni della Scuola primaria di Nervia hanno preparato a conclusione della campagna ‘Giochi di sempre, finalizzata a trasmettere ai minori corretti stili …

“A Matera domani lo spettacolo teatrale della campagna Giochi di sempre”

Va in scena domani sera 4 giugno a Matera in Piazza Nitti alle ore 17,00 lo spettacolo teatrale che gli alunni della Scuola F.S. Nitti hanno preparato a conclusione della campagna ‘Giochi di sempre, finalizzata a trasmettere ai minori corretti …

IL PICCOLO: “OGGI SAGGIO DELLA SCUOLA FUMAGALLI”

Iniziativa del Moige per promuovere i corretti stili di vita tra i minori

La Nuova del Sud: “I piccoli attori della Nitti oggi in scena con il Moige”

Giochi si sempre per diffondere i corretti stili di vita

Vero:”C era una volta…giocare all aria aperta”

Ciao mamma, esco a giocare: è sempre più difficile sentire dai propri figli un affermazione di questo tipo.

Brescia Oggi: “Per i bambini italiani è rischio sedentarietà”

I bambini usano sempre di più computer e videogiochi come babysitter, mangiano male e soprattutto in maniera disordinata.

Il Salvagente: “Niente più dolci nelle scuole”

Niente più dolci nei distributori automatici delle scuole elementari e medie inferiori. Lo promette l Aidi, l Associazione industrie dolciarie italiane, alla luce degli sconcertanti dati sulla salute dei nostri bambini.

Famiglia Cristiana: “I pomeriggi tristi dei bambini in città”

Una ricerca denuncia: obesi, sedentari e sempre chiusi in casa. “In questo cortile è vietato qualsiasi tipo di gioco”.

La Prealpina: “I bambini italiani sono pigri e mangiano male”

Il Movimento italiano genitori (Moige) ha lanciato l allarme: secondo la ricerca realizzata da Swg i bimbi italiani tra 6 e 12 anni sono pigri e mangiano male e solo uno su due durante la settimana gioca all aria aperta.

Il Tempo: “Il Moige: i bambini mangiano male e sono sempre più pigri “

Sono gli stessi genitori laziali a denunciare il cattivo stile di vita dei propri figli. Il Moige, in una nota, diffonde i risultati della ricerca svolta per il movimento genitori da Swg.

La Gazzetta di Mantova: “I nostri figli?Sono troppi pigri e mangiano male”

In un sondaggio l allarme dei genitori mantovani e di altre città lombarde.Diciotto bambini su 100 sono a rischio obesità.

Adige: “Tv, computer e videogiochi favoriscono l obesità”

Il Movimento italiano genitori lancia l allarme sulle abitudini alimentari dei bambini italiani tra i 6 e i 12 anni.

Leggo: “Allarme bambini, troppi spuntini e tv”

Un indagine Swg realizzata per il Moige (Movimento italiano genitori) denuncia le cattive abitudini alimentari dei baby-italiani.

Il Secolo XIX: “I minori italiani? Pigri e mangiano male”

Secondo una ricerca realizzata da Swg, per il Moige, sulle abitudini dei bimbi tra i 6 e i 12 anni, i bambini italiani sono pigri e mangiano male. Il 15% fa al massimo un ora di sport a settimana, mentre …

Provincia Frosinone: “La tv non è più baby-sitter”

Gli adolescenti passano più tempo con videogiochi e computer. I risultati di una indagine condotta su 5.000 genitori del Lazio.

Il Tirreno: “Il preside: panini, non merendine”

Il preside Giuseppe Cornelio plaude alla decisione dell Aidi di vietare merendine e dolci nei distributori automatici nelle scuole elementari e medie. Uno stop annunciato proprio l altroieri dall associazione che riunisce l 85% delle industrie dolciarie italiane alla presentazione …

La Gazzetta del Mezzogiorno: “Bambini pugliesi, record di tv”

I bambini italiani passano il tempo seduti davanti al pc e alla televisione, spizzicano fuori pasto, praticano poco sport.

Nuovo Abruzzo Oggi: “Pigri, sedentari e cicciottelli. La fotografia dei giovani abruzzesi”

La ricerca di Swg presa come punto di partenza dal Moige per il progetto giochidisempre.it”.

La Gazzetta di Parma: “Bambini più obesi per la troppa tv e pc”

I bambini usano sempre più videogiochi come babysitter, mangiano male e soprattutto in maniera disordinata.

Paese Nuovo: “Bambini pugliesi i più teledipendenti”

Una ricerca su 5mila genitori italiani. Sono pigri e mangiano male. La Puglia al sesto posto per bimbi obesi con il 26 per cento.

Corriere del Giorno: “I nostri bimbi: poco sport e tanti spuntini davanti alla tv”

Pomeriggi sedentari e abitudini alimentari sbagliate sono all ordine del giorno nelle vite dei piccoli italiani.

La Repubblica: “Scuola, via i dolci dai distributori”

Gli industriali del settore pronti a rinunciare alle vendite per favorire un alimentazione più sana.

Libero: “I piccoli laziali mangiano male”

Mio figlio è pigro e mangia male. Sono gli stessi genitori laziali a denunciare il cattivo stile di vita dei propri figli.

La Stampa: “Merendina addio, nelle scuole solo frutta e verdura”

L associazione delle industrie dolciarie “Troppi obesi, difendiamo i nostri figli”.

Avvenire: “Sos del Moige: Troppi tv e computer, a rischio la salute dei bimbi “

La tendenza dilangante all obesità dei bambini italiani è ormai un dato assodato. Un problema sociale e sanitario cruciale, determinato da una serie di fattori tutti diversi, tutti di fondamentale importanza.

L Unione Sarda: “I bimbi sardi mangiano male”

Una ricerca Swg per Moige conferma che i bambini sardi sono nella media nazionale: mangiano male (il 25% fuori dai pasti raccomandati, però fanno colazione), praticano meno sport e stanno meno davanti alla tv.

Il Centro: “Bimbi abruzzesi, meno sport ma più giochi all aria aperta”

Rispetto alla media nazionale i bambini abruzzesi fanno relativamente meno sport, ma giocano di più all aperto, guardano molto la tv e stanno al computer come gli altri.

City: “Tv e pc aiutano obesità bambini”

In Italia la percentuale di obesità infantile sfiora il 33%.

L Eco di Bergamo: “Più di tre ore con computer e tv e i bambini mangiano male”

I bambini usano sempre di più computer e videogiochi come babysitter, mangiano male e soprattutto in maniera disordinata.

Corriere Nazionale: “Stop alle merendine”

I distributori automatici delle scuole elementari e medio non erogheranno più dolciumi. a deciderlo sono stati il movimento dei genitori e l 85% delle industrie del settore.

EPolis: “I piccoli romani amano il moto ma dimenticano di fare colazione”

Dopo i pugliesi sono loro a trascorrere più tempo davanti allo schermo. Il prossimo anno partirà nella scuola primaria Icmu Traiano il progetto Giochi di sempre”.

La Prealpina: “Tv e pc fanno ingrassare i bambini, via le merendine dalle elementari”

Ma l 84% delle mamme pensa che il figlio non è in sovrappeso.

EPolis: “Educare all alimentazione con un azione congiunta”

I Consigli del Moige. “Vogliamo bambini sani, che mangiano di tutto – dichiara Maria Rita Munizzi, presidente del Moige – senza sacrifici, ma in modo armonico e consapevole. Il cibo è coma la benzina per il motore. Una fonte di …

EPolis: “Poco sport, tanta tv e cattive abitudini tavola e cibi sani tabù per i ragazzini”

Il Movimento italiano genitori fa la radiografia delle nuove leve: sono pigri e mangiano male. Trascorrono ore sdraiati sul divano con la playstation sgranocchiando merendine ad alto tasso di colesterolo.

La Sicilia: “Bimbi siciliani. cattive abitudini”

La ricerca: Mangiano male, fanno poco sport e stanno troppo davanti al pc.

Metro: “Un pc come baby sitter”

Allarme del Moige: bambini pigri e si abbuffano.

Il Mattino: “I figli? Bimbi soli che la tv ingrassa”

Videogiochi e merendine, trappola obesità. Indagine della Swg per il Moige che attacca: genitori spesso disattenti su sport e alimentazione.

Libero: “La ricerca del Moige: Pigri, golosi e sedentari, ritratto dei piccoli lombardi”

Mio figlio è pigro e mangia male. Sono gli stessi genitori lombardi a fare la confessione sul cattivo stile di vita dei propri figli.

Metro: “Bambini, troppi snack e tv”

Mio figlio è pigro e mangia male. Sono gli stessi genitori laziali a confessare il cattivo stile di vita dei propri figli.

Corriere Adriatico: “Spizzicano e sono pigri, che bimbi”

Non amano molto la frutta: ne consumano meno di tutti gli altri, solo 3,8 volte a settimana contro una media nazionale di 4 volte e mezza. Lo stesso vale per la verdura che mangiano 2,7 volte a settimana contro il …

Il Giornale: “I dati del Moige, i bimbi laziali preferiscono il pc alla tv”

Per i genitori sono pigri e mangiano male: troppi spuntini. Fanno poco sport.

Il Giornale di Sicilia: “Una ricerca, i bambini usano meno tv e più computer”

La maggioranza dei bambini trascorre il pomeriggio in casa tra compiti (poco meno di due ore), tv (un ora e 36 minuti) computer e videogiochi (due ore).

Europa: “Ricerca Swg, bambini sempre più pigri tra computer, playstation o tv”

Secondo un indagine svolta dall istituto di ricerca Swg per conto del Movimento italiano genitori (Moige) – in cui 5000 descrivono i figli di età compresa tra i 6 e i 12 anni – il 33% dei genitori giudica il …

Il Tempo Abruzzo: “Indagine sull infanzia, pigri e teledipendenti”

Da una ricerca promossa dal Moige emerge che i bimbi abruzzesi fanno meno sport dei coetanei in altre regioni. Sono fedeli alla tv-baby sitter e aiutano i casa i genitori a cucinare e sparecchiare la tavola.

Metro Roma: “Bimbi pigri, non sanno più camminare”

A 10 anni la metà dei bambini cammina meno di 30 minuti al giorno; una vita sedentaria che facilita l insorgenza del sovrappeso. Al via campagna di sensibilizzazione del Moige

TgR Basilicata

05/06/2008 RAI TRE TG3 BASILICATA – 14.00 Conduttore: CUTRO NINO Matera-Si è conclusa con una rappresentazione teatrale degli alunni delle scuole elementari di Matera l iniziativa voluta dal Moige “Giochi di sempre”.

TgR Molise

02/06/2008 RAI TRE TG3 MOLISE – 14.00 Indagine su alimentazione dei bambini commissionata dal Moige

Radio Rai Uno – Gr1

GR 1 REGIONALE – 12.10 Conduttore: MONTANARI VALENTINA Indagine del MOIGE su alimentazione dei bambini

Tg 5: “I bambini italiani sono pigri”

E il risultato di un sondaggio commissionato alla Swg di Trieste dal Moige.

Tempi Dispari:”Giochi di sempre, la campagna del Moige sulle abitudini alimentari”

L Italia è il paese in cui si registrano le percentuali più alte di bambini obesi di tutta l Unione europea.