Presentata a Milano la nuova prassi di riferimento per gestire il fenomeno del bullismo

MOIGE, Accredia, Fidae (Federazione rappresentativa delle scuole cattoliche italiane), Isre (Istituto Internazionale Salesiano di Ricerca Educativa), e Uni (Ente Italiano di normazione) hanno presentato a Milano la prassi UNI/PdR 42:2018Prevenzione e contrasto del bullismo”.

La prassi di riferimento individua i criteri per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo, attraverso l’utilizzo di un sistema di gestione applicabile in tutti gli istituti scolastici e formativi di ogni ordine e grado, e più in generale a tutte le organizzazioni, anche non scolastiche, rivolte ai minorenni.

 

 

La tutela dei minori dai pericoli del web, dal bullismo e dal cyberbullismo è un atto di responsabilità collettiva che deve coinvolgere non solo le famiglie ma anche gli insegnanti, le scuole, gli Enti e le Istituzioni centrali e territoriali, oltre alle aziende” – dichiara Antonio Affinita, Direttore generale del Moige – Movimento Italiano Genitori. “Per questo crediamo che, nell’ottica della prevenzione e della formazione, questa prassi UNI possa essere uno strumento formidabile per tutti coloro che vogliono combattere il cyberbullismo in modo efficace e strutturale“.

Guarda l’intevista di  Antonio Affinita, Direttore generale del MOIGE

 

 

 

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.