Approfondimenti

Il progetto è partito nel novembre 2007, coinvolgendo 15 scuole di Lazio, Abruzzo e Campania; nel 2008 le scuole coinvolte sono 30, dislocate su 12 regioni (Lazio, Campania e Abruzzo, Basilicata, Puglia, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Veneto, Lombardia, Piemonte); infine, nel 2009 la campagna ha interessato 30 scuole in 9 regioni (Lazio, Campagna, Basilicata, Puglia, Calabria, Umbria, Toscana, Liguria, Piemonte).

Nel giorno stabilito, in ogni scuola selezionata si è svolto un gioco interattivo (un tappeto grafitato con un percorso tipo gioco dell’oca):  20-30 minuti coinvolgenti, che hanno consentito ai bambini di saperne di più sui danni provocati dal fumo.

Nel corso del gioco gli operatori del Moige hanno spiegato in modo approfondito le domande, creando così il dibattito sull’argomento. Anche gli insegnanti hanno assistoto, ricendo inoltre il materiale informativo sull’argomento, con suggerimenti e proposte per approfondire la tematica durante l’anno scolastico.

Al termine della giornata informativa è stata consegnata a ogni classe la versione da tavolo del gioco, così da consentire loro di rivivere l’atmosfera divertente del gioco interattivo anche a casa, continuando a informarsi sui danni provocati dal fumo. Anche i genitori hanno potuto prendere parte all’iniziativa: informàti dalla scuola sulla data e gli obiettivi del progetto, infatti, hanno avuto la possibilità di chiedere informazioni agli operatori del Moige. Per loro è stato realizzato anche un booklet con consigli su come parlare ai propri figli della prevenzione del fumo.

 

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.