#MAIPIÙBIBBIANO

FIRMA ADESSO!

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679. Leggi le disposizione sull'informativa Privacy
  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

*(Dato obbligatorio)

Grazie per il tuo sostegno, difendiamo insieme i bambini e le famiglie!

 

Procedono le indagini della magistratura sui casi di affidamenti illeciti in provincia di Reggio Emilia, il Tribunale dei Minori di Bologna ha deciso di riaprire e riesaminare ben 70 fascicoli (dietro ogni fascicolo ci sono sempre storie di minori straziati dalla violenza di essere strappati dalla mamma e dal papà) relativi ad altrettante procedure di affido che potrebbero essere affette da altre omissioni e abusi.
 

Altri bambini quasi sicuramente tolti ingiustamente alle loro famiglie

 

Intanto lo stesso Tribunale ha subito ordinato che 4 bambini coinvolti nello scandalo tornassero dai loro genitori, confermando, nei fatti, che l’affidamento si fondava su relazioni dei servizi sociali false.

 

Chiediamo l’attivazione immediata
di una Commissione di Inchiesta sui fatti di Bibbiano, affinché possa essere fatta davvero piena luce sulle responsabilità dirette e indirette, sulle complicità e i silenzi.

 
 
Chiediamo al Parlamento Italiano di riformare
subito il sistema degli affidamenti dei minori, mettendo al centro il diritto del bambino a stare con i suoi genitori e rafforzando le verifiche e i controlli indispensabili per la tutela puntuale del minore.

Ecco alcuni dei punti su cui chiediamo di riformare il sistema degli affidi a tutela dei ragazzi:
• rafforzare il sistema del contraddittorio;
• evitare il conflitto di interessi;
• fornire il potere di decisione esclusivamente ai giudici e non ad altre figure professionali;
• riconoscere abusi e violenze solo tramite comprovate prove filmate;
• valutare l’allontanamento solo in casi estremi privilegiando comunque l’affidamento ai parenti del minore.

È inaccettabile che qualcuno possa prendersi il diritto, per motivi economici o per discutibili orientamenti pedagogici, di strappare i figli alle mamme e ai papà, distruggendo la vita dei minori e dei loro genitori.

Il rapporto mamma-figlio-papà va tutelato, protetto e salvaguardato con il massimo rigore

e per questo chiediamo a gran voce al Parlamento italiano una riforma delle norme che regolano gli affidi dei minori, prevedendo, modalità chiare e stringenti unite a severe verifiche delle professionalità e dei potenziali conflitti di interesse.

Firma subito la petizione

per chiedere al Parlamento di attuare con urgenza una riforma per tutelare migliaia di bambini vittime, ai quali viene strappata la mamma, il papà e il futuro.

Affinché non accada mai più una nuova Bibbiano, unisciti al nostro appello firmando subito la petizione e poi diffondendola a tutti i tuoi contatti!

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679. Leggi le disposizione sull'informativa Privacy
  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.
*(Dato obbligatorio)
 

Grazie per il tuo sostegno, difendiamo insieme i bambini e le famiglie!