Il KINDEROMETRO: l’indagine intenazionale sul rapporto genitori e figli

Il MOIGE con Ferrero protagonisti del rapporto tra genitori e figli. Presso la Luiss Hub di Milano si è appena conclusa la presentazione dei risultati del “Kinderometro, il rilevatore dei piccoli momenti”: un’indagine internazionale sul rapporto genitori-figli.

Le evidenze emerse dal Kinderometro aprono un dibattito in merito alle peculiarità e ai bisogni delle
famiglie odierne, toccando i seguenti temi:
– i genitori sono molto esigenti con loro stessi nel ruolo
– la ricerca della perfezione può essere fonte di senso di colpa
– i genitori se la cavano bene ed i figli sono soddisfatti
– genitori e figli sono molto legati e condividono i piccoli momenti che contano
– il confronto internazionale evidenzia una sostanziale omogeneità della situazione, sia pur con specificità Paese

Il quadro generale che emerge dall’indagine a livello internazionale è che genitori e figli hanno un buon rapporto ed i bambini si mostrano addirittura più positivi e soddisfatti dei loro genitori in relazione a molti aspetti importanti della vita, a dimostrazione del fatto che i genitori se la cavano molto bene in tutti i Paesi oggetto della ricerca. I genitori spesso chiedono più da loro stessi, ritengono di non fare abbastanza, e per questa ragione vorrebbero avere più tempo a disposizione, anche rinunciando a qualche beneficio economico. I ‘piccoli momenti’ insieme sono quelli che avvicinano maggiormente i genitori e i figli nella vita quotidiana. Il loro stretto legame si rafforza attraverso semplici istanti di gioia come scambiarsi baci e abbracci, ridere, fare colazione e giocare insieme.
Kinder da sempre dà valore ai piccoli momenti, perché sono quelli che più contano agli occhi dei bambini: i piccoli momenti per loro sono i più grandi.

 

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.