Droga: è un’emergenza nazionale. Basta lucrare sulla pelle dei nostri figli, necessaria e doverosa la chiusura immediata dei cannabis shop

Comunicato stampa

Roma, 8 maggio 2019

“La droga è un’emergenza nazionale che dobbiamo affrontare in modo concreto ed efficace educando i nostri figli ad una vita lontana da tutte le droghe e le dipendenze. Questo il messaggio che abbiamo rivolto ai Ministri Salvini e Fontana, in occasione del positivo e costruttivo incontro di stamane presso il Ministero dell’Interno.
Abbiamo avuto modo di manifestare ai Ministri tutta la nostra preoccupazione perché siamo sommersi da una comunicazione inaccettabile che riduce la percezione del rischio nei minori e li induce a pensare che le droghe non siano tutte uguali e che alcune siano legali e non nocive.
In questo modo si vanificano gli sforzi educativi miranti a dissuadere i nostri ragazzi dall’uso di tutte le sostanze stupefacenti.
Per tale ragione, abbiamo chiesto al Ministro Salvini di intervenire per chiudere i cannabis shop presenti nelle nostre città. Si tratta di centinaia di attività commerciali che vendono e promuovono droga anche ai minorenni, distruggendo anni di battaglie sociali e culturali. In una recente indagine (consultabile su www.moige.it) abbiamo rilevato che ben il 68% dei rivenditori dei cannabis shop hanno venduto il prodotto nonostante si trattasse di minorenni”. Nota del Moige – Movimento Italiano Genitori.

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.