Cosa si può fare

La prima regola è sempre la prevenzione. Per le persone a rischio dunque si consigia sempre la vaccinazione, da fare però all’inizio dei mesi freddi (tra la fine di ottobre e la metà di novembre).

Contro l’influenza aviaria non c’è ancora una vaccinazione, che fare allora?

In primo luogo, non bisogna cadere in falsi allarmismi o paure infondate. In secondo luogo, si possono mettere in atto delle semplici accortezze espresse in un decalogo del Ccm, il centro nazionale di controllo e prevenzione delle malattie del Ministero della salute.

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.