Cosa si può fare

Per aiutare le donne in gravidanza e i neo genitori a vivere meglio il periodo ricco di gioie ma anche di difficoltà, ognuno di noi può fare molto. Basta un po’ di attenzione e una maggiore considerazione per il ruolo sociale delle maternità. Non servono sforzi titanici o gesti eroici, basta porre più attenzione ai piccoli gesti quotidiani.

Partendo dal parcheggio, è vero che trovarne uno è difficile, ma se metti l’auto davanti a un portone, o sullo scivolo del marciapiede, oltre a rischiare una multa, provochi anche gravi disagi a chi non può “schiacciarsi” tra le auto, tra questi donne in gravidanza e con il passeggino. Lo stesso vale quando parcheggi la tua auto attaccata a quella del vicino: ci passeresti tu con il pancione?

E sui mezzi pubblici, sempre così affollati? Sappiamo bene quanto ci voglia a trovare un posto a sedere, ma siamo certi che sopravviverai al viaggio senza danno. Non possiamo dire lo stesso del bambino nella pancia della mamma. Basta una frenata brusca o una curva per perdere l’equilibrio, e una vita. Quindi, sui mezzi pubblici, con un po’ di cortesia, fai sedere le donne in gravidanza o con bambini piccoli. E, magari, aiutale a salire e a scendere se hanno difficoltà. Ognuno di noi può fare tanto, senza aspettare che lo facciano gli altri.

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.