Cosa si può fare

Per adeguarsi alle trasformazioni sociali di questi ultimi decenni, scuola e famiglia, due grandi sistemi entrambi molto determinanti sull’educazione dei bambini, devono rivedere la loro correlazione e sviluppare un vero patto che vada a confluire positivamente sulla crescita emotiva e didattica del proprio figlio. Intraprendere un percorso il cui senso è condiviso, riuscire a collaborare utilizzando le proprie competenze, consentirà a genitori e insegnanti di conoscere i percorsi a scuola e a casa dei ragazzi, contribuendo  a pari misura nella costruzione di un futuro migliore, partendo e arrivando ad un obiettivo comune.

Di certo la strada non è priva di ostacoli considerando che entrambe hanno le loro regole, i loro obiettivi educativi, i loro desideri sull’evoluzione del bambino, ma sta di fatto che una strategica e proficua collaborazione tra l’istituzione scolastica e la famiglia porta inevitabilmente a risultati positivi. Per realizzare questa sinergia si rende necessaria una formazione continua degli insegnanti e dei genitori affinché possano accrescere le loro competenze sulle modalità di approccio alla vita scolastica. Accertato quindi che i migliori risultati scolastici si ottengono laddove vi sono buoni rapporti tra i docenti e i genitori, la scuola è chiamata a progettare interventi mirati su quest’ultimi.

Cosa deve fare la scuola:

  • realizzare attività di formazione
  • coinvolgere i genitori nell’organizzazione di feste e manifestazioni
  • creare iniziative che consentano di rafforzare le loro conoscenze linguistiche, informatiche
  • farli cooperare nella realizzazione di progetti sulla salute, sull’educazione ambientale, ecc.

Al fine di promuovere la realizzazione di attività inerenti la partecipazione attiva e democratica degli studenti e delle loro famiglie alla vita della scuola nasce il progetto “Scuola-Famiglia” rivolto agli oltre 50.000 genitori presenti nella Community del MOIGE e a coloro che saranno raggiunti dalla campagna attraverso la veicolazione della notizia da parte  dei volontari e attraverso la diffusione in rete.

Il progetto prevede la realizzazione di materiale informativo utile per i genitori con consigli e spiegazioni utili su quanto un rapporto sinergico tra scuola e famiglia comporti migliori risultati scolastici. La scuola dal suo canto deve organizzare interventi mirati.

Il materiale realizzato, contenente un decalogo caratterizzato da una serie di suggerimenti pratici da cui il genitore deve partire per avere un coinvolgimento più attivo nelle attività scolastiche del figlio, viene inoltrato tramite una dem a tutti i destinatari del progetto.

 

 

 

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.