Al via la campagna di sensibilizzazione promossa dal Moige

Al via la campagna di sensibilizzazione promossa dal MOIGE – Movimento italiano genitori, con il contributo del Comune di Roma e di Met. Ro. s.p.a. che ricorda ai passeggeri di cedere il posto alle donne in “attesa” sui mezzi pubblici.“Lei aspetta, tu che aspetti?” è lo slogan della campagna “Mamme sedute in metrò” promossa dal Moige – Movimento italiano genitori, con l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roma e Met.Ro Spa. Per tutta l’estate, sui treni e nelle stazioni delle linee A e B della metropolitana e delle ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Pantano e Roma–Viterbo saranno ben visibili, grazie anche ad un colore verde acceso, locandine, pendolini e adesivi, per ricordare ai passeggeri di cedere il posto a sedere alle donne in attesa.

“E’ una campagna sociale volta a sensibilizzare la cittadinanza nei confronti delle mamme in attesa – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali e Promozione della Salute Raffaela Milano – Un gesto di attenzione che può facilitare gli spostamenti nella nostra città per alcune persone che, soprattutto in estate, possono incontrare maggiori difficoltà. Voglio ringraziare quanti hanno collaborato attivamente alla nascita e alla realizzazione di questa iniziativa: il Moige che si è fatto promotore della proposta, il Consiglio Comunale che l’ha accolta e che ha stanziato i fondi, Me.tro. che ne ha permesso la diffusione.”
“Un’indagine condotta dal Moige su un campione di 800 donne – spiega la Presidente del Moige Maria Rita Munizzi – ha rivelato che non sono poche le donne in gravidanza che rinunciano ad usare i mezzi pubblici per il timore di non trovare un posto a sedere. Tutela della maternità significa anche città più vivibili e una mobilità pensata a misura di tutti non può che andare in questa direzione”.
“E’ importante agevolare tutti i nostri clienti, ed in particolare quelli come le donne in gravidanza che – afferma il presidente di Met.Ro Spa Angelo Marinetti – soprattutto sui mezzi pubblici, devono essere accolte al meglio. L’iniziativa è stata fortemente voluta e sostenuta dalla Commissione Pari Opportunità di Met.Ro Spa. Insomma, trasportiamo bene la vita”.
L’iniziativa è frutto di una emendamento proposto dal Consigliere Michele Baldi accolto dal Consiglio Comunale e si lega ad una serie di misure, proposte dallo stesso Baldi e dal Consigliere Fabrizio Panecaldo, per agevolare gli spostamenti nella città delle future mamme.
Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.