“L’ASCOLTO DELLA MUSICA CLASSICA IN GRAVIDANZA HA EFFETTI BENEFICI SULLE MAMME E SUI BAMBINI: TORNA IL CONCERTO PER LA VITA CHE ASCOLTA”

Partirà da Verona la settima edizione dell’evento musicale “Concerto per la vita che ascolta”, l’omaggio speciale che il Moige – movimento genitori offre a tutte le mamme in dolce attesa con l’intento di celebrare la bellezza della vita nascente e di promuovere, attraverso le note dei più prestigiosi autori di musica classica e in una suggestiva atmosfera di condivisione, l’importanza della musica in gravidanza.

L’obiettivo della manifestazione è, dunque, quello di promuovere la conoscenza e la pratica della musicoterapia come strumento per migliorare la crescita armonica del bimbo ancora nel grembo materno, Numerosi studi italiani e internazionali, infatti, hanno confermato che la musicoterapia in gravidanza produce effetti positivi sia sulla gestante – facilitando il rilassamento muscolare e stabilizzandone la pressione – che sul bambino. Oltre a regolare il battito cardiaco del feto, infatti, le musiche con componenti vibratorie particolari possono favorire lo sviluppo emotivo e intellettivo del bambino: tutti gli stimoli presenti nell’ambiente nel quale il feto cresce contribuiscono allo sviluppo delle vie sensoriali acustiche, stimolando adeguatamente il processo di maturazione strutturale e funzionale del sistema nervoso. Dalle ricerche condotte in ambito internazionale è risultato che i bimbi le cui madri hanno praticato la musicoterapia, hanno sviluppato maggiore coordinamento motorio, attitudini logico matematiche e capacità di concentrazione.

Da aprile a maggio, pertanto, il Concerto per la Vita che ascolta, patrocinato dalle principali associazioni medico-scientifiche del settore, porterà le melodie dei più importanti autori di musica classica a Verona, Milano, e Roma.

A Verona, con il patrocinio del Comune e con il contributo del Banco Popolare di Verona e di Federfarma, l’appuntamento è previsto per sabato 16 Aprile 2011 alle ore 18.00 presso l’Auditorium Palazzo della Gran Guardia. L’evento sarà presentato da Anna Laura Folena e allietato dall’esecuzione dell’Orchestra di fiati “Harmonie”, diretta dal Maestro Renato Perrotta.

A Roma, il Concerto per la vita che ascolta, patrocinato dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio, con la collaborazione della Polizia di Stato, ci sarà domenica 22 maggio 2011 alle ore 19.00 presso l’Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia. La manifestazione sarà presentata da Monica Leofreddi con l’esecuzione dell’Orchestra della Polizia di Stato diretta dal Maestro Maurizio Billi.

A Milano, infine, l’appuntamento è per sabato 28 maggio 2011 alle ore 18.00 presso il Conservatorio di Milano, Sala Giuseppe Verdi. L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Lombardia, dalla Provincia e dal Comune di Milano, con la collaborazione di Unicredit, Happy Child e ATM – Azienda Trasporti Milanesi. Il programma musicale sarà eseguito dall’Orchestra “La Verdi per tutti” diretta dal Maestro Kirill Vishnyakov. Condurrà l’evento Milo Infante, giornalista e volto noto della televisione.

Per partecipare gratuitamente al concerto con un accompagnatore è sufficiente compilare l’apposito form di prenotazione sul sito del Moige www.genitori.it, scegliendo la data e la città che si preferisce, oppure telefonare al numero verde 800.96.56.14, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato, la domenica e i festivi dalle 9.00 alle 21.00. Prenotarsi sarà possibile fino a esaurimento posti. Anche quest’anno, infine, ci sarà per tutti la possibilità di scaricare dal sito www.genitori.it alcuni brani di musica classica per proseguire la musicoterapia a casa anche nei primi mesi di vita del bambino.

Questo contenuto è parte integrante del progetto:

Grazie a te potremo assicurargli protezione e sostegno con le nostre task force specializzate.

Sostieni il moige

Sos Minori

Ecco le aree dove siamo attivi per la tutela dei minori. Segnalaci situazioni di illegalità e/o pericolo sui minori.

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e affrontare insieme le tante problematiche.

* L'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 potrà essere validata proseguendo con la compilazione di questo form relativo all'iscrizione alla newsletter.